Poker Tris

Hako Srl –
Posted by luigi On aprile - 18 - 2013

strategie poker

Le strategie poker che adotterete saranno quelle che vi accompagneranno nel corso della vostra giocata, guai a cambiare le strategie poker nel corso della partita, vi danno una mano anche quando siete in forte difficoltà. Partiamo da questo assunto : se c’è un rilancio significa che l’avversario che avete di fronte ha una mano importante. Dovete essere, quindi, elitari quando c’è qualcuno che comincia a rilanciare. Poi quante volte vi sono capitati giocatori che pensano che cercare out migliori, porteranno loro dritti verso la vittoria. Niente di più sbagliato, c’è chi darà la colpa alla sfortuna ma il problema è che non sempre migliorare la propria mano vi porta ad essere vincenti. Se avete un progetto in mano abbastanza delicato, foldatelo e toglietevi il pensiero. Perché perdere al river? Sarebbe una grave disdetta. Poi c’è il famoso calcolo delle probabilità : fatelo nel modo più corretto possibile altrimenti rinunciate perché perdete tempo, vi distraete e non serve esattamente a nulla. Infine è davvero inutile chiamare tanti rilanci al turn : molti dei vostri avversari aspetteranno fino al turn prima di procedere con un rilancio possibile con le mani più importanti. Soprattutto se stiamo parlando di limiti bassi, questa è una delle strategie poker che maggiormente paga.

Posted by luigi On aprile - 4 - 2013

trucchi poker

Ci sono trucchi poker che non potete non adoperare se volete cominciare a giocare seriamente, trucchi poker che sono stati visti recentemente ai migliori tavoli di poker live. C’è il trucco della pila, in cui possiamo fare check battendo con i polpastrelli sul tavolo ma facendo attenzione a tenere in mano alcune fiches. Potrebbe essere tipo una puntata ed è quello che ha creduto un giocatore russo al WPT che ha chiesto al floorman di fermare tutto. Se un giocatore vuole foldare subito, all’istante, se c’è una puntata, potrebbe essere tratto in inganno da questo movimento rinunciando al pot. Il check, in realtà, è una di quelle azioni scontate che si fanno durante una partita di poker e questo è uno dei trucchi che possono più ingannare l’altro giocatore. Ve lo segnaliamo proprio per farvi essere ancora più attenti al tavolo di poker. C’è chi lo fa in buona fede e chi, invece, ha proprio l’intenzione di farlo per mettere in difficoltà l’avversario. Sono trucchi poker da scoprire e segnalare al floorman nel caso.

Posted by luigi On febbraio - 27 - 2013

tecniche poker

Sono diverse le tecniche per giocare a poker e vincere e tante sono le poker room dove provarle. Tutte le tecniche per giocare a poker partono dal presupposto che un giocatore deve cominciare a giocare in maniera responsabile, sempre e comunque, studiando passo per passo le mani e il tipo di partita da affrontare. Una volta cominciata un’impresa non va abbandonata, come invece hanno fatto tanti giocatori di poker nel momento in cui il loro percorso stava prendendo una bella piega. Il poker cambia come cambia il mondo, quindi scordatevi di usare sempre le stesse tecniche solo perché vi hanno fatto vincere più volte. Dovete essere sempre aggiornati, perdere il vostro tempo nelle poker room online, come hanno fatto tanti campioni. Il poker, nel lungo periodo, può essere il vostro gioco di successo ma occorre dedizione, tanta pazienza e una gestione corretta del proprio bankroll. Basta andare in una qualsiasi poker room online per trovare tantissime varianti a vostra disposizione. Cominciate con la più semplice e, man mano, aumentate il vostro livello di difficoltà. Tutte le tecniche sono buone se riuscite a gestirle in base ai cambiamenti della galassia poker.

Posted by luigi On febbraio - 24 - 2013

trucchi poker

Molti giocatori all’inizio, che magari trovano le prime difficoltà col poker, credono di trovare nei trucchi le vittorie. Ma i trucchi a poker non esistono, anzi sono veramente rarissimi i casi di giocatori che imbrogliano con dei trucchi che potrebbero riferirsi più ad altri giochi di casinò che al poker stesso. Allora cosa possiamo fare per vincere a poker? Innanzitutto occorre trovare una strategia buona altrimenti si rischia davvero di sonnecchiare ai tavoli da gioco perdendo sempre. Le strategie possiamo definirle buone quando, sperimentate in un certo range temporale, ci hanno assicurato discrete vittorie. Se girate un po’ in rete, è naturale che troverete siti dove vi daranno i trucchi per vincere a poker, alcuni di questi anche molto buoni, ma poi voi sarete sicuri di applicarli nel giusto modo? Non è meglio dedicarsi un mese alla teoria, bene, giocando in modalità for fun, grazie ai tanti giochi in flash che anche i casinò danno ai propri iscritti, e poi dopo avvicinarsi a un tavolo da gioco? Non ci sono trucchi necessari ma ci vuole strategia!

Posted by luigi On febbraio - 5 - 2013

strategie poker

Le strategie per vincere a poker sono tante ma è importante avere le strategie mirate per poter sbaragliare l’avversario a un tavolo importante. Prendiamo il caso di un cash game, qui vediamo il giocatore che si crea la sua lista di cose importanti per poter condurre il gioco nella maniera più decisa possibile, ottimo trucco per vincere durante i tornei di poker. Le strategie non sono solamente un modo per migliorarsi nel tempo ma anche per misurarsi in materia di abilità e gioco individuale e confrontarsi, quindi, con altri giocatori del vostro stesso calibro. Perché, in realtà, tutto quanto è strategia a poker è semplicemente modificabile, plasmabile in base alla vostra persona e non esistono tattiche oggettive in grado di darvi una visione ultima del gioco. Pertanto è necessario evitare scorciatoie inutili e tentare invece l’affronto faccia a faccia studiando mosse e atteggiamenti dei vostri avversari e sperando, ovviamente, di non aver fallito una delle vostre cartucce strategie a poker.

 

 

Posted by rita11 On gennaio - 28 - 2013
burraco

Strategie burraco: ecco come vincere!

Per vincere a burraco sono necessarie strategie di gioco che vi permettano di non dare il tempo necessario ai vostri avversari tale da permettere loro di rubare il famoso pozzetto. Bisogna anche dire che le strategie del burraco non sono eccessivamente difficili da imparare e da  mettere in atto. Ovviamente, com’è noto, andare a pozzetto implica l’implicita rinuncia al burraco. Che sia dannosa o meno questa situazione dipende dalla strategia di burraco che avete adottato. A questo punto punto subentra un interrogativo: tenere o meno una carta che al momento non ci serve? E’ vero, questa magari non ci serve al momento ma potrebbe servire poi. Quello che ci interessa maggiormente è il valore che questa carta ha per i nostri avversari, dal momento che a loro è concessa la possibilità di poter pescare il nostro scarto.
Quando si gioca a burraco e non si concorre da soli, è bene che il nostro socio non porti avanti la nostra stessa strategia di gioco, oltre ad essere inutile ci impedisce di aprire nuove opportinità per vincere al burraco.  Col proprio partner è bene  sin da principio impostare una strategia di gioco comune ma che si sviluppa su fronti differenti. Questo è da tenere ben presente dal momento che quando si gioca in coppia bisogna concorrere come coppia, vale a dire scartare e tenere le carte anche in funzione del gioco impostato dal nostro socio.
Per quanto riguarda la chiusura del gioco, consigliamo di non chiudere quando si hanno sole due carte in mano, il tris sarebbe realmente troppo difficile da realizzare, lostesso discorso vale se restiamo in mano con una sola.  Meglio chiudere con 6 carte, le possibilità di un tris sono molteplici.

Posted by luigi On gennaio - 20 - 2013

Barare a poker non è sempre la premessa giusta per vincere una partita. Quindi il vero trucco per vincere a poker è quello di non barare e non fregare gli altri player Un dato importante può essere l’utilizzo di una strategia collaudata che potrebbe portarvi a vincere una partita di livello. Il vostro avversario non può essere fregato con trucchi senza alcuna logica solo per vincere in maniera disonesta. Abbandonate pertanto l’idea di danneggiare l’immagine del poker perché non conviene a noi giocatori fare cattiva pubblicità al nostro gioco preferito. Rispettare l’avversario adoperando i trucchi giusti è un buon modo per vincere e non infangare il nome del poker. Poi ci sono trucchi consentiti, e a quelli dobbiamo ricorrere, come il bluff che consiste in un comportamento strategico che vi fa vincere mani con carte senza troppo valore. Un giocatore di poker si contraddistingue proprio dal bluff che sta portando avanti e se questo non funziona, molto meglio allora giocarsela ad armi pari. Giocare seriamente a poker significa, pertanto, non solo conoscere i trucchi del gioco ma anche studiare il tavolo, le regole e, soprattutto, i propri avversari. La situazione ottimale per il giocatore di poker è la possibilità di sfruttare una strategia possibile fino alla fine.

Poker_occhiali21

Posted by rita11 On gennaio - 12 - 2013

chips

Diciamoci la verità: sia nel caso stiate giocando per divertimento, sia se state giocando per denaro, voi farete del vostro meglio per vincere la partita.
Per questo motivo la gente cerca strategie e tattiche di poker per avere maggiori probabilità di vincere.

Nel caso del cash, prima di tutto un giocatore si crea una scala gerarchica delle sue priorità, e ne farà una sia per una partita normale sia per un torneo di poker.
Ovviamente le tattiche di poker non sono per il lungo periodo di gioco, vanno stabilizzate di volta in volta a seconda dei nostri programmi di gioco. Questo perché le tattiche di poker sono intercambiabili e si devono adeguare per ogni contesto ed ogni giocatore avversario che ci ritroviamo di fronte.
Ovviamente non possiamo apprendere le tattiche di poker occasionali, che avvengono sono in casi rari ed eccezionali, ma possiamo studiare quelle che si possono sviluppare in situazioni frequenti.
Questo perché se utilizziamo tattiche di poker errate, a lungo andare ci faranno perdere una notevole quantità di soldi investiti.  Se si fanno errori molto frequenti, è meglio cambiare qualcosa del nostro gioco, altrimenti le perdite saranno elevate.

Poniamo invece un altro esempio, se siete indecisi su vedere o passare un piatto quando il vostro avversario da una grossa puntata. Quali sono le tattiche di poker da eseguire? Questa decisione vi potrebbe costare caro, ma in questo caso dovete aver analizzato in precedenza il gioco del vostro avversario e seguire l’istinto. Ponetevi molte domande prima di prendere una decisione!

Un’altra delle tattiche di poker molto importante è studiare quale sia la partita e il tavolo in cui sedersi e partecipare, analizzando il gioco degli altri giocatori. In questo modo potete capire se vi converrà o meno partecipare ad una sessione di gioco.

 

Posted by rita11 On gennaio - 10 - 2013

poker

Premesso che non esistono metodi sicuri al 100% nel gioco d’azzardo, oggi vi daremo qualche consiglio su come vincere al poker cash senza dover ricorrere a mezzi meschini o illegali.

I consigli per migliorare il vostro gioco e avere più probabilità di vincere al poker cash sono i seguenti:

  1. Controllare il bankroll
    Sì, ve lo abbiamo detto migliaia di volte, ma il numero di giocatori che non sa gestire il proprio portafoglio è immenso. Chi va fuori budget o fuori roll è sempre il primo che perde tutto al poker. Bisogna sempre assicurarsi di avere conservati una cinquantina d’euro per le prossime partite, altrimenti il vostro sforzo sarà inutile
  2. Tenere sempre in forma il corpo e la mente
    Essere in perfetta forma aiuta a rimanere concentrati durante le sessioni di gioco e ad allenarsi. Il vostro gioco migliorerà assieme alla vostra salute e vi aiuterà a vincere al poker cash
  3.  Iscrivetevi ai forum, alle community o alle newsletter
    In questo modo sarete sempre aggiornati sui programmi e i bonus dei casinò, inoltre potrete allacciare nuove conoscenze e scambiarvi informazioni con altri giocatori
  4. Non giocate in maniera automatica
    Non ponete limiti alla mente, dovete sempre pensare a come effettuare le vostre giocate, dovete essere attivi! Altrimenti non riuscirete mai a vincere al poker cash se non vi chiedete perché fate una determinata azione
  5. Se vi sentite stanchi, fate delle pause
    Non c’è nulla da vergognarsi se vi sentite stanchi durante una sessione di gioco e cominciate a perdere la concentrazione. In questi casi bisogna sapersi fermare e fare una breve pausa.

Ovviamente queste sono solo le basi per poter avere più occasioni di vincere al poker cash, ma seguire uno schema mentale solido aumenta la percentuale di vincita. E sono molti i giocatori che giocano senza un criterio di gioco.

Posted by rita11 On gennaio - 8 - 2013

tornei poker

Se lo chiedono tutti i principianti e i giocatori di poker dove sia possibile vincere il miglior montepremi poker online. In quale piattaforma? In quale variante di gioco? La scelta è così vasta che ci si sente disorientati, e non si sa dove sbattere la testa. Dove si prende il miglior montepremi poker online?

Sulla variante di poker non sembrano esserci dubbi a riguardo, il miglior montepremi poker online lo si vince ai tornei di poker texano, poiché è uno dei tornei che ha sempre il maggior numero di iscritti. Dato che il montepremi poker online si somma assieme a tutti i buy-in degli iscritti, si può capire che più aumentano gli iscritti e più aumenterà il premio. E dato che il poker Texas Hold’em sta aumentando la sua popolarità, il montepremi poker online di texano sarà sempre più ricco.

Se passiamo invece alla piattaforma di gioco migliore, la scelta è davvero ardua. Ogni sito di poker ha una sua caratteristica, perciò ci si dovrà sempre dividere fra i siti dove vi sono più iscritti professionisti e dove bazzicano i principianti. Perché ci interessa saperlo? Perché in una piattaforma di gioco con tanti iscritti professionisti accumulerà dei ricchi montepremi poker online, ma i principianti dopo aver compreso l’andazzo potrebbero lasciar perdere per tornei minori più tranquilli.

Posted by rita11 On gennaio - 4 - 2013

poker carte

Le mani marginali sono delle carte disponibili in diverse dimensioni e forme per ottenere miglioramenti nella mano in maniera più rapida possibile.
In realtà con delle mani marginali è difficile vincere.
La maggioranza dei giocatori di poker ha come obiettivo quello di fare soldi. Così alcuni giocatori esperti di poker, come Gus Hansen, si divertono a giocare a poker utilizzando delle mani marginali, perché aiutano ad aumentare il suo bankroll in fretta.

Secondo le regole del gioco di poker l’uso delle mani marginali non viene visto di buon occhio, perché si utilizzano poi troppe carte da gioco. Giocare solo con delle mani di qualità e in modo aggressivo dovrebbe essere lo slogan di ogni giocatore di poker. Ma la maggior parte dei giocatori seguiranno queste regole solo nella fase iniziale. Dopodiché useranno trucchi tra cui anche le mani marginali. Un giocatore di poker esperto può usare queste mani marginali quando ne ha bisogno. Non è necessario utilizzare queste carte per vincere, si deve pensare in che modo battere il tuo avversario e come possiamo vincere senza buone carte.
In realtà queste carte sono potenzialmente in grado di diventare mani forti. Giocare a Poker utilizzando queste mani marginali per vincere la partita è complesso, ma prima di utilizzare queste carte si dovrebbe avere un quadro chiaro e la comprensione del comportamento del tuo avversario, le posizioni ecc…

Posted by rita11 On dicembre - 31 - 2012

poker

Dato che ancora non abbiamo ricevuto notizie sull’imminente apertura delle sale da poker live, accontentiamoci di giocare nei siti di poker online.
Chi gioca online, cerca la compagnia e la sfida, ma la maggior parte cerca di fare grosse vincite al poker online, vuole partecipare ai tornei perché sogna i grandi montepremi, la fama, il tempo libero a sua disposizione.
Finché si gioca responsabilmente, va bene giocare online per ottenere delle vincite al poker decenti. Meglio non puntare troppo in alto, perché si ha più possibilità di perdere grosse somme di denaro per via dei rischi elevati.
Non a caso i grinder giocano nei tornei Sit and Go, ai tavoli dove bazzicano puntate basse e la vittoria è semplice da ottenere.
Insomma le vincite al poker mediocri sono anche quelle più frequenti, quelle che puntano i più furbi che sono consapevoli di non essere i migliori al tavolo poker. E non c’è nulla di sbagliato nel riconoscere i propri limiti. Meglio puntare alla semplicità, alle vincite al poker sicure, e non a quelle azzardate.
E se proprio vi sentite sicuri di voi, fate tantissime vincite ai tavoli e il poker non ha più segreti per voi, allora partecipate a tornei di poker online più importanti.
Ma imparate sempre a riconoscere i vostri limiti!

Posted by rita11 On dicembre - 26 - 2012

All in

Ci sono molte strategie comuni in tutti i giochi d’azzardo, nelle scommesse, alla roulette, in tutti i giochi dove si ha in programma di fare soldi. Quindi includiamo anche il poker d’azzardo.

Una strategia molto comune è l’all-in, nel nostro caso la chiameremo all-in poker. Supponiamo che un giocatore che è già impegnato in una puntata e di nuovo vuole ripuntare, ma possiede una quota insufficiente in mano; egli può scommettere contro il restante delle puntate, dichiarando all-in poker. La parola stessa dà il significato che egli è pienamente consapevole e impegnato nel gioco di scommesse. Questo significa che un giocatore che chiama l’all-in poker è quando il giocatore sta scommettendo la sua intera posta in palio.

In tutto ciò, colui che fa all-in poker è un giocatore attivo per il piatto principale e non è in grado di vincere una somma più che la sua partecipazione. Se non sei un giocatore attivo, allora non si dovrebbe mai discutere la mano in fase di riproduzione, sulla tua carta, perché questo influenzerà l’azione di altri ingiustamente. Se c’è un giocatore che è attivo, egli lo è tutto nel gioco.
Il vantaggio principale di questo tipo di giocatore è che non può essere bluffato, perché gli è permesso di tenere le mani fino alla chiusura del gioco senza rischiare di più soldi. Allo stesso tempo, sta avendo uno svantaggio  perché non gli è permesso di guadagnare una quantità più che la sua quota.
L’all-in poker è una strategia molto rischiosa, usata soprattutto nei giochi dove lo scopo principale è cacciare il giocatore avversario dal tavolo.

Posted by rita11 On dicembre - 25 - 2012

tornei-poker

Cosa bisogna fare per migliorare la propria Strategia Texas Holdem? O meglio, come inventarsi una strategia propria di poker texano, senza copiare quella dei giocatori professionisti o le leggende del poker?
Non è certo facile creare dal nulla una strategia texas holdem dal nulla, vincere soldi al poker come se nulla fosse e avere fama e successo.

Se conoscete le strategie di base, sapete controllare le vostre emozioni, avete imparato a leggere i comportamenti dei vostri avversari, avete già più possibilità di vincere. Giocare al poker texano dal vivo o online con possibilità di webcam vi aiuterà a migliorare le vostre abilità di gioco.
Per migliorare la vostra strategia texas holdem, a volte è importante considerare la propria posizione durante il gioco. E non intendiamo il posto al tavolo, anche se è importante sedersi in un punto strategico per controllare tutti, ma intendiamo il vantaggio monetario rispetto agli altri giocatori.
Il chip leader è quello che dirige buona parte del gioco, ma bisogna anche saper spodestare il chip leader di turno e passare in vantaggio.
Ultimo consiglio? Molti giocatori professionisti a volte non si affidano ad una qualsiasi strategia texas holdem, ma si affidano al proprio istinto.
A volte è esso che aiuta il giocatore a capire se rischiare o meno. Non tutti lo hanno ben sviluppato, sia chiaro, ma alcuni riescono a capire per intuito come uscire da una situazione pericolosa e come muoversi al tavolo.

Utilizzando il sito, accetti raccolta ed uso dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cookie Policy

Uso dei Cookies in questo sito

Nella presente cookie policy viene descritto l'utilizzo dei cookies di questo sito. Titolare del trattamento dei dati personali è il soggetto cui fa riferimento il sito stesso, individuato nella home page del sito stesso

Che cos'è un cookie?

I cookie sono porzioni di informazioni che il sito Web inserisce nel tuo dispositivo di navigazione quando visiti una pagina. Possono comportare la trasmissione di informazioni tra il sito Web e il tuo dispositivo, e tra quest'ultimo e altri siti che operano per conto nostro o in privato, conformemente a quanto stabilito nella rispettiva Informativa sulla privacy. Possiamo utilizzare i cookie per riunire le informazioni che raccogliamo su di te. Puoi decidere di ricevere un avviso ogni volta che viene inviato un cookie o di disabilitare tutti i cookie modificando le impostazioni del browser. Disabilitando i cookie, tuttavia, alcuni dei nostri servizi potrebbero non funzionare correttamente e non potrai accedere a numerose funzionalità pensate per ottimizzare la tua esperienza di navigazione nel sito. Per maggiori informazioni sulla gestione o la disabilitazione dei cookie del browser, consulta l'ultima sezione della presente Politica sui cookie. Utilizziamo varie tipologie di cookie con funzioni diverse. Ci riserviamo di pubblicare una tabella periodicamente aggiornata per indicare i tipi di cookie utilizzati e i riferimenti utili per conoscere le specifiche finalità di utilizzo. Qui di seguito riportiamo una descrizione sintetica delle principali tipologie di cookie tecnicamente utilizzabili. Per fornirti ogni utile informazione sui cookie e sul loro utilizzo anche solo potenziale e per sapere come modificare il settaggio del tuo browser relativamente all'uso dei cookie ti invitiamo a leggere questa descrizione dettagliata. Cookie di sessione e permanenti Preliminarmente precisiamo che la durata dei dei cookie installati può essere limitato alla sessione di navigazione o estendesi per un tempo maggiore anche dopo che l'ustente ha abbandonato il sito visitato. Privilegiamo l'uso di c.d. cookie di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser) permette la trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito. I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.

1. Cookie tecnici

Questi cookie sono fondamentali per poter navigare sul sito Web e utilizzare alcune funzionalità. Senza i cookie strettamente necessari, i servizi online che normalmente sono offerti dal sito, potrebbero non essere accessibili se la loro erogazione si basa esclusivamente su cookie di questa natura. Infatti i cookie di questo tipo permettono all’utente di navigare in modo efficiente tra le pagine di un sito web e di utilizzare le diverse opzioni e servizi proposti. Consentono, ad esempio di identificare una sessione, accedere ad aree riservate, ricordare gli elementi che compongono una richiesta formulata in precedenza, perfezionare un ordine di acquisto o la memorizzazione di un preventivo. Non è necessario fornire il consenso per i cookie tecnici, poiché sono indispensabili per assicurarti i servizi richiesti.  E' possibile bloccare o rimuovere i cookie tecnici modificando la configurazione delle opzioni del proprio browser. Se si disattivano o eliminando i cookie stessi. Tuttavia eseguendo queste operazioni, è possibile che non si riesca ad accedere a determinate aree del sito web o ad utilizzare alcuni dei servizi offerti. Per ulteriori informazioni ci rifacciamo all'informativa sulla privacy del sito.

2. Cookie per l'analisi delle prestazioni

È possibile che da parte nostra o dei i fornitori di servizi che operano per nostro conto vengano inseriti dei cookie per le prestazioni nel tuo dispositivo di navigazione. Le informazioni raccolte mediante i cookie per le prestazioni sono utilizzate esclusivamente da noi o nel nostro interesse. I cookie per le prestazioni raccolgono informazioni anonime relative al modo in cui gli utenti utilizzano il sito Web e le sue varie funzionalità. Ad esempio, i nostri cookie per le prestazioni raccolgono informazioni in merito alle pagine del sito che visiti più spesso e alle nostre pubblicità che compaiono su altri siti Web con cui interagisci, oltre a verificare se apri e leggi le comunicazioni che ti inviamo e se ricevi messaggi di errore. Le informazioni raccolte possono essere utilizzate per personalizzare la tua esperienza online mostrando contenuti specifici. I cookie per le prestazioni servono anche per limitare il numero di visualizzazioni di uno stesso annuncio pubblicitario. I nostri cookie per le prestazioni non raccolgono informazioni di carattere personale. Un collegamento alla nostra Cookie Policy è disponibile tramite un link presente nel sito. Continuando a utilizzare questo sito Web e le sue funzionalità, autorizzi noi (e gli inserzionisti esterni di questo sito Web) a inserire cookie per le prestazioni nel tuo dispositivo di navigazione. Per eliminare o gestire i cookie per le prestazioni, consultare l'ultima sezione della presente Cookie Policy. In particolare il sito può utilizzare Google Analytics che è uno strumento di analisi di Google che aiuta i proprietari di siti web e app a capire come i visitatori interagiscono con i contenuti di loro proprietà. Si può utilizzare un set di cookie per raccogliere informazioni e generare statistiche di utilizzo del sito web senza identificazione personale dei singoli visitatori da parte di Google. Oltre a generare rapporti sulle statistiche di utilizzo dei siti web, il tag pixel di Google Analytics può essere utilizzato, insieme ad alcuni cookie per la pubblicità descritti sopra, per consentirci di mostrare risultati più pertinenti nelle proprietà di Google (come la Ricerca Google) e in tutto il Web. Per ulteriori informazioni è possibile consultare questo sito cookie di Analytics e privacy.

3. Cookie di profilazione

Ci riserviamo la possibilità di utillizzare da parte nostra (o dei i fornitori di servizi che operano per nostro conto) cookie di profilazione per memorizzare le scelte effettuata (preferenza della lingua, paese o altre impostazioni online) e per fornire le funzionalità personalizzate od ottimizzate che presumiamo possano essere preferite dall'utente o per memorizzare le sue abitudini e preferenze manifestate durante la navigazione. I cookie di profilazione possono essere utilizzati per offrirti servizi online, per inviarti pubblicità che tenga conto dei tuoi interessi o per evitare che ti vengano offerti servizi che hai rifiutato in passato. Peraltro informiamo che tecnicamente è possibile autorizzare inserzionisti o terze parti a fornire contenuti e altre esperienze online tramite questo sito Web. In questo caso, la terza parte in questione potrebbe inserire i propri cookie di profilazione nel tuo dispositivo e utilizzarli, in modo analogo a noi, al fine di fornirti funzionalità personalizzate e ottimizzare la tua esperienza d'uso. Selezionando opzioni e impostazioni personalizzate o funzionalità ottimizzate in base alle preferenze manifestate dall'utente, si autorizza l'utilizzo da parte nostra dei cookie di profilazione necessari a offrirti tali esperienze. Eliminando i cookie di profilazione, le preferenze o le impostazioni selezionate non verranno memorizzate per visite future. Nel caso in cui vengano utilizzati cookie di parti terze ci riserviamo di indicare dettagliatamente i link alle informative predisposte da tali soggetti. Il sito può utilizzare strumenti di remarketing di parti terze. In tal caso alcune pagine del sito possono includere un codice definito "codice remarketing". Questo codice permette di leggere e configurare i cookie del browser al fine di determinare quale tipo di annuncio visualizzerai, in funzione dei dati relativi alla tu visita al sito, quali per esempio il circuito di navigazione scelto, le pagine effettivamente visitate o le azioni compiute all'interno delle stesse. Le liste di remarketing così create sono conservate in un database dei server di Google in cui si conservano tutti gli ID dei cookie associati ad ogni lista o categoria di interessi. Le informazioni ottenute consentono di identificare solo il browser, dato che con queste informazioni la parte terza non è in grado di identificare l'utente. Questi strumenti consentono di pubblicare annunci personalizzati in base alle visite degli utenti al nostro sito. L’autorizzazione alla raccolta e all’archiviazione dei dati può essere revocata in qualsiasi momento. L’utente può disattivare l’utilizzo dei cookie da parte di Google attraverso le specifiche opzioni di impostazione dei diversi browser. In particolare questi sono i principali strumenti di remarketing che potremmo utilizzare: Google Adwords Per maggiori informazioni sul Remarketing di Google è possibile visitare la pagina https://support.google.com/adwords/answer/2454000?hl=it&ref_topic=2677326 Per maggiori informazioni sulle Norme e Principi Google per la Privacy è possibile visitare la pagina http://www.google.it/policies/technologies/ads/ Bing Ads Per maggiori informazioni sul Remarketing di Microsoft è possibile visitare la pagina http://choice.microsoft.com/it-IT Per maggiori informazioni sulle Norme e Principi di Microsoft per la Privacy è possibile visitare la pagina http://www.microsoft.com/privacystatement/it-it/bingandmsn/default.aspx Facebook Ads Per maggiori informazioni sul Remarketing di Facebook è possibile visitare la pagina https://www.facebook.com/help/1505060059715840

Visitatori registrati

Ci riserviamo il diritto di analizzare le attività online dei visitatori registrati sui nostri siti Web e sui servizi online tramite l'uso dei cookie e di altre tecnologie di tracciabilità. Se hai scelto di ricevere comunicazioni da parte nostra, possiamo utilizzare i cookie e altre tecnologie di tracciabilità per personalizzare le future comunicazioni in funzione dei tuoi interessi. Inoltre, ci riserviamo il diritto di utilizzare cookie o altre tecnologie di tracciabilità all'interno delle comunicazioni che ricevi da noi (ad esempio, per sapere se queste sono state lette o aperte o per rilevare con quali contenuti hai interagito e quali collegamenti hai aperto), in modo da rendere le comunicazioni future più rispondenti ai tuoi interessi. Se non desideri più ricevere comunicazioni mirate, puoi fare clic sul collegamento per l'annullamento dell'iscrizione, disponibile nelle nostre comunicazioni, o accedere al tuo account per revocare il consenso all'invio di comunicazioni a fini di marketing. Se non desideri più ricevere comunicazioni pubblicitarie personalizzate in base alla tua attività online su questo e altri siti Web, segui le istruzioni sopra riportate (per gli annunci pubblicitari mirati). Abilitazione/disabilitazione di cookie tramite il browser Esistono diversi modi per gestire i cookie e altre tecnologie di tracciabilità. Modificando le impostazioni del browser, puoi accettare o rifiutare i cookie o decidere di ricevere un messaggio di avviso prima di accettare un cookie dai siti Web visitati. Ti ricordiamo che disabilitando completamente i cookie nel browser potresti non essere in grado di utilizzare tutte le nostre funzionalità interattive. Se utilizzi più computer in postazioni diverse, assicurati che ogni browser sia impostato in modo da soddisfare le tue preferenze. Puoi eliminare tutti i cookie installati nella cartella dei cookie del tuo browser. Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni. Fai clic su uno dei collegamenti sottostanti per ottenere istruzioni specifiche. Se non utilizzi nessuno dei browser sopra elencati, seleziona "cookie" nella relativa sezione della guida per scoprire dove si trova la tua cartella dei cookie.

Eliminazione dei cookie Flash

Fai clic sul collegamento qui di seguito per modificare le tue impostazioni relative ai cookie Flash. Disabilitazione dei cookie Flash Attivazione e disattivazione dei cookies tramite servizi di terzi Oltre a poter utilizzare gli strumenti previsti dal browser per attivare o disattivare i singoli cookies, informiamo che il sito www.youronlinechoices.com riporta l'elenco dei principali provider che lavorano con i gestori dei siti web per raccogliere e utilizzare informazioni utili alla fruizione della pubblicità comportamentale. Tenuto conto che è possibile che nel corso del tempo vengano installati cookie di profilazione di terze parte, puoi verificarli facilmente e scegliere se accettarli o meno accedendo al sito www.youronlinechoices.com/it Puoi disattivare o attivare tutte le società o in alternativa regolare le tue preferenze individualmente per ogni società. In particolare per compiere con facilità questa operazione puoi utilizzare lo strumento che trovi nella pagina www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte e controllare agevolmente le tue preferenze sulla pubblicità comportamentale. Ulteriori informazioni utili sui cookie sono disponibili a questi indirizzi:

Chiudi