Poker Tris

Hako Srl –
Posted by luigi On gennaio - 22 - 2013

Vi consigliamo di frequentare molti forum di poker presenti in rete per perfezionare la vostra tecnica. I forum di poker sono un modo interessante per confrontarsi con la comunità e scambiare idee e consigli sul meccanismo di gioco. Il Forum di Assopoker ad esempio è un buon punto di incontro. forum pokerDobbiamo capire che strategie adottare per vincere. E inoltre è molto utile conoscere tutte le tecniche per barare per scoprire eventuali truffatori seduti al vostro tavolo, andando proprio a stimolare la vostra curiosità con la storia e le origini del poker. Discorso diverso per il bluff, che è un modo per imporvi sul vostro avversario e che porta a dei risultati puliti. La strategia comportamentale, infatti, deve riguardare gli sguardi dei vostri avversari, studiare il loro atteggiamento, e in questo un forum di poker online può esservi molto utile perché vi dà la misura di quel che è diventato il poker. Il consiglio che vi diamo è di non bruciarvi in rete tutti i trucchi che conoscete, soprattutto se siete giocatori esperti, ma di leggere tanto.

 

Posted by rita11 On gennaio - 15 - 2013

dimitar danchev

E non facciamo nemmeno in tempo di scrivere come sarà strutturato il tavolo finale del torneo di Pokerstars Carribean Adventure 2013, che ecco che esce Dimitar Danchev come vincitore, surclassando il chip leader Jerry Wong e il runner-up Joel Micka.

Il primo giocatore bulgaro a vincere un premio importante nel mondo del poker, Dimitar Dencher è un giocatore professionista che opera nel settore da tre anni e si era distinto nell’EPT di Sanremo 2011.
Il ventiseienne Dimitar Danchev ha conquistato il suo prestigioso trofeo di Pokerstars, ma non sembra intenzionato di frenare la sua carriera di poker.
Per adesso porterà a casa il premio di 1 milione e 859mila dollari più l’orologio Slyde, sponsor ufficiale del torneo, del valore di 5000 euro.

Come ha fatto a vincere? La rimonta di Danchev è stata spettacolare, dato che partiva dal settimo posto in classifica, ma è stato anche l’autore dell’eliminazione di alcuni suoi avversari, fino a ritrovarsi davanti a Joel Micka, il runner-up del LAPT di San Josè.
La mano vincente di Dimitar Danchev era composta da A Q, contro Micka che possedeva A 4, senza l’aiuto del board.

A questo punto seguiamo la lista dei risultati di questo torneo, dato che i giocatori del tavolo finale si sono distinti da quasi un migliaio di iscritti (987!).

  1. Dimitar Danchev
  2. Joel Micka
  3. Jerry Wong
  4. Jonathan Roy
  5. Owen Crowe
  6. Andrey Shatilov
  7. Yann Dion
  8. Joao Nogueira

 

Posted by rita11 On gennaio - 14 - 2013

pokerstars

Abbiamo già parlato del Pokerstars Caribbean Adventure del 2013, in un post abbiamo parlato di Daniel Negreau, che a quanto pare la ricerca di una moglie lo ha distratto troppo, e del torneo in generale.

E dopo una lotta assidua fra 987 giocatori presenti all’inizio dell’evento principale (main event) di Pokerstars Caribbean Adventure, alla fine sono rimasti otto giocatori, con Jerry Wong che comanda con un vantaggio di 7 milioni e 400mila chip, mentre il secondo classificato Joel Micka ha soltanto 6 milioni e 475mila chip.
Al vincitore del primo premio spetteranno 1 milione e 859mila dollari!

Gli otto finalisti sono tutti professionisti di alto livetto che sanno il fatto loro, e faranno di tutto pur di conquistare il trofeo e l’orologio di marca assegnati al vincitore del torneo del Pokerstars Caribbean Adventure 2013.
Gli otto finalisti sono rispettivamente il chip leader Jerry Wong, Joel Micka, Andrey Shatilov, Owen Crowe, Joao Nogueira, Yann Dion, Dimitar Danchev, Jonathan Roy.

Di quelli nominati, conosciamo già Owen Crowe, 4 volte finalista ai tavoli WSOP,  Jonathan Roy, vincitore dell’evento principale del WPT di Montreal, e Dimitar Danchev, il runner-up dell’evento di EPT Sanremo del 2011.
Aspettiamo l’esito della finale del main event del Pokerstars Caribbean Adventure 2013!

 

Posted by rita11 On gennaio - 11 - 2013

Daniel-Negreanu

E menstre si sta svolgendo il torneo di Pokerstars Carribean Adventure alle Bahamas, Daniel Negreanu esplicita il suo annuncio di cercare moglie.
Il giocatore canadese aveva già dichiarato nel reality show Millionaire Matchmaker’s che era intenzionato al cercare una consorte, ma adesso lo ha confermato al torneo.

Per fortuna la performance di Daniel Negreanu non è calata, e il giocatore è molto impegnato per il torneo, per le sessioni di strategia e a rilassarsi al mare, e intanto il milionario si da un’occhiata intorno per cercare l’anima gemella, e la ricerca anche nel suo reality show. Se questa sia una trovata pubblicitaria per migliorare la sua immagine o per fare audience al programma, oppure se l’annuncio di Daniel Negreanu sia veritiero, non ci è dato saperlo e viene lasciato alla nostra immaginazione.
Intanto le fans seguono il suo account di Twitter per seguire le sue imprese, forse speranzose di poter riuscire ad incontrarlo e di diventare le consorti prescelte.

In ogni caso Daniel Negreanu si è proposto altri obiettivi, e non sottovaluterà il mondo del poker mentre partecipa ai suoi programmi televisivi.
Daniel Negreanu si è prefissato di vincere più di due milioni di dollari entro il 2013 in tornei, di vincere un altro braccialetto alle WSOP, rientrare fra i primi dieci giocatori dell’anno.
E ultimo, ma non meno importante, Daniel Negreanu ha promesso di pubblicare una dozzina di video blog per rimanere in contatto con i suoi fans.

Posted by rita11 On gennaio - 7 - 2013

max pescatori

Ecco una notizia che lascia molte persone a bocca aperta, ma che forse era da prevedersi. Il sito di Gioco Digitale è costretto a salutare uno dei suoi elementi storici del suo team, Max Pescatori, che ha deciso di lasciare Gioco Digitale per aprire i suoi orizzonti.

Gioco Digitale poteva vantarsi di avere il primo testimonial ufficiale della prima room di poker totalmente italiana, portando il mondo del poker in auge proprio grazie al giocatore professionista. Non a caso in questi ultimi quattro anni il mondo del poker online era ancora un mistero per la maggioranza degli italiani, e proprio grazie al contribuito di Max e del sito di Gioco Digitale si era portata più consapevolezza fra i giocatori di poker offline.

Si ignorano ancora i motivi di questa separazione, e tutti questi abbandoni dei team pro italiani fanno mormorare, ma le parole di Max portano conforto e gratitudine -e non rancore come spettegolano alcuni- verso la piattaforma di Gioco Digitale.

Non a caso Max nel suo commiato rilascia parole di incoraggiamento verso Gioco Digitale, consapevole che ha contribuito alla storia del poker online italiano, portandolo dal livello di volgare “bisca” al livello di tornei professionistici, elevando il gioco senza che esso sia più considerato una vergogna.
E queste sono le dichiarazioni rilasciate.

” Quattro anni fa nessuno avrebbe compreso la scelta di diventare un poker pro, mentre adesso molti esprimono la loro passione per il Texas Hold’em senza vergogna. L’ipocrisia c’è ancora, certo, e probabilmente essa proseguirà.
Ringrazio tutto lo staff di Gioco Digitale per questi quattro magnifici anni passati insieme.”

 

Posted by rita11 On dicembre - 29 - 2012

casino_online

Ci vuole fegato per diventare dei veri professionisti del poker, soprattutto in Italia che non è ancora riconosciuta la regolarizzazione del poker live e che essere dei professionisti del poker non viene considerato come mestiere.
Infatti non è da tutti mollare il lavoro o fare sacrifici per migliorare le proprie capacità di gioco, soprattutto quando all’inizio si è dei giocatori mediocri. Ovviamente ci sono casi e casi, ma sono pochi i giocatori che hanno il talento per diventare dei professionisti del poker. La maggioranza di loro sviluppa anni ed anni di pratica per migliorare il proprio metodo di gioco, svolgendo il poker come attività secondaria serale. Pochi sono talmente talentuosi da permettersi di rinunciare agli studi o al lavoro per vivere di rendita con il poker online, o meglio sono così coraggiosi (a volte anche incoscienti) da prendere una tale decisione.
Adesso la tecnologia viene incontro ai futuri professionisti del poker, poiché molti smartphone sono abilitati ai software per giocare online, così da poter giocare ovunque lo si voglia e fare meno sacrifici per giocare online.
Ad ogni modo, bisogna avere molto coraggio, essere scaltri e sicuri di sé, avere fiducia nelle proprie capacità, ma non bisogna diventare incoscienti. I futuri professionisti del poker a volte scommettono la propria vita per puntare al successo, e anche in caso di fallimento saranno orgogliosi di aver dato il massimo per aver inseguito i propri sogni.

 

Posted by rita11 On dicembre - 25 - 2012

tornei-poker

Cosa bisogna fare per migliorare la propria Strategia Texas Holdem? O meglio, come inventarsi una strategia propria di poker texano, senza copiare quella dei giocatori professionisti o le leggende del poker?
Non è certo facile creare dal nulla una strategia texas holdem dal nulla, vincere soldi al poker come se nulla fosse e avere fama e successo.

Se conoscete le strategie di base, sapete controllare le vostre emozioni, avete imparato a leggere i comportamenti dei vostri avversari, avete già più possibilità di vincere. Giocare al poker texano dal vivo o online con possibilità di webcam vi aiuterà a migliorare le vostre abilità di gioco.
Per migliorare la vostra strategia texas holdem, a volte è importante considerare la propria posizione durante il gioco. E non intendiamo il posto al tavolo, anche se è importante sedersi in un punto strategico per controllare tutti, ma intendiamo il vantaggio monetario rispetto agli altri giocatori.
Il chip leader è quello che dirige buona parte del gioco, ma bisogna anche saper spodestare il chip leader di turno e passare in vantaggio.
Ultimo consiglio? Molti giocatori professionisti a volte non si affidano ad una qualsiasi strategia texas holdem, ma si affidano al proprio istinto.
A volte è esso che aiuta il giocatore a capire se rischiare o meno. Non tutti lo hanno ben sviluppato, sia chiaro, ma alcuni riescono a capire per intuito come uscire da una situazione pericolosa e come muoversi al tavolo.

Posted by rita11 On dicembre - 21 - 2012

poker

Ecco un’idea strampalata. Che cosa si può regalare ai giocatori di poker?
Ognuno di noi ha almeno un amico che è appassionato di poker; non per forza dei giocatori di poker incalliti frequentatori di tutti i siti di poker, anche un giocatore sportivo.

Internet è una sorgente, straripa di idee regalo, ed ecco che troverete qualcosa di adatto ai giocatori di poker. Un tavolo da poker rialzato o un piano da gioco, un set di poker Texas Hold’em, delle fiches personalizzate, vestiti e magliette di siti di poker famosi, autografi di giocatori di poker professionisti, cimeli, reperti storici, mazzi di carte personalizzati o da professionisti.

E che cosa c’è meglio da chiedere? I siti di poker mettono a disposizione le vostre vincite per poter acquistare i vostri regali di natale dalle piattaforme del proprio sito. E si possono trovare regali per tutte le tasche.
I giocatori di poker hanno approfittato di queste opportunità per comprare in rete i regali di natale per i loro amici, non per forza legati al mondo del poker, ma anche regali tecnologici.
Avete ancora tempo per poter comprare qualche regalo di natale online, ma adesso avete anche qualche spunto per un regalo da fare ai vostri amici giocatori di poker.

Posted by rita11 On dicembre - 19 - 2012

sala-poker-online

“Il gioco d’azzardo è in aumento, colpa dello Stato che diminuisce le tasse sul poker e porta i giovani al gioco compulsivo solo perché ha bisogno di soldi nelle casse comunali.”

Che a tutti non piaccia il gioco d’azzardo è comprensibile, così di conseguenza ci sono molti oppositori che vorrebbero chiudere i casinò e i siti di gioco d’azzardo.
Ma quando una frase simile viene scritta su una rivista come Famiglia Cristiana,   è normale che nascano delle polemiche su entrambi i fronti, seppur sia comprensibile che la chiesa sia contraria al fenomeno, preoccupati soprattutto per i crescenti fenomeni di ludopatia.

Famiglia Cristiana ha interpellato nel suo articolo il sociologo Maurizio Fiasco, che spiega quale sia il motivo della diminuzione delle tasse sul gioco d’azzardo.
” L’obiettivo dello stato è quello di far aumentare il volume di tutte le giocate, così i soldi al montepremi aumentano e lo Stato può ridurre le quote da loro trattenute. Il motivo di questa azione è che lo Stato ha bisogno di soldi, e abbassando le tasse nel gioco d’azzardo potrà ricevere un grosso sconto fiscale”.
Insomma scrivono quale sia il tornaconto dello Stato, accusando il gioco d’azzardo come la rovina degli italiani, dimenticandosi però di tutti gli altri fattori e dei motivi della crisi e dimenticandosi di guardare i propri peccati.

 

Posted by rita11 On ottobre - 16 - 2012

Presentiamo il caso delle poker community, ossia dei siti d’internet e dei forum dove interagiscono tutti i giocatori del poker.

Nelle poker community possiamo ritrovare tante tipologie di giocatori di poker, principianti o di professione, d’azzardo o sportivi che siano, ma possiamo trovare anche neofiti e utenti occasionali, che leggono alcuni consigli e poi spariscono dal sito, oppure utenti che si accampano nei forum e possiamo trovarli a tutte le ore (e con gli smartphone, adesso è un fenomeno piuttosto frequente).

Se dovessimo parlare di utilità, le poker community sono adatte ai principianti quanto essi possono chiedere liberamente consigli sul gioco del poker, delucidazioni sulle regole e tenersi sempre aggiornati sulle novità.
Ovviamente i giocatori professionisti non scriveranno in rete TUTTI i trucchi usati per vincere a poker, illegali e legali, però essi daranno una mano ai neofiti del poker e elargiranno consigli gratuiti, suggeriranno quali piattaforme usare per i casinò online ecc…
Inoltre nelle poker community c’è la possibilità di fare amicizie con altri giocatori della propria città, magari per organizzare qualche partita di poker sportivo per fare pratica, ma anche solo per scambiare due chiacchiere.

A questo punto possiamo affermare che iscriversi ad una poker community è conveniente non solo per i principianti, ma anche per i giocatori di poker occasionali e per i professionisti, perché questo strumento è utile anche a livello sociale.

 

Posted by luigi On agosto - 29 - 2012

High roller di Macao da 256.000$ di buy in

Super high roller di Macao da 256.000 dollari di buy in tra pochi giorni il via.

Il super high roller è uno di quei tornei evidentemente  non per tutti, il buy in di 256.00 $ dà la possibilità di partecipare solo a dei giocatori di poker professionisti che hanno saputo cumulare grosse vincite nel corso degli anni (vedi Phil Ivey) o a dei magnati che hanno  centinaia di migliaia di dollari da destinare al proprio sollazzo.

L’high roller di Macao sarà certamente emozionante, se non altro per l’incredibile montepremi che saprà mettere in palio il buy in.

Posted by luigi On maggio - 4 - 2012

Una vita da ballas per i giocatori di poker

Ballas, una parola che rimanda ai giocatori di poker professionsiti.

Ma perchè questa parola, Ballas, è tanto adatta ai giocatori di poker professionisti?

Ballas vuol dire bella  vita, niente più niente meno, vuol dire sapersi assicurare una vita agiata partendo dal basso, garantendosi lusso a tutto spiano e belle donne, ed i giocatori di poker seguono in questa caratterizzazione i professionisti nba ed i rapper americani.

 

Posted by luigi On maggio - 2 - 2012

Otto soli players al mini ept di pokerstars

Ecco che siamo giunti a soli otto players nel mini ept di pokerstars.

Il mini torneo di pokerstars ha messo in mostra,  tra i ben 376 iscritti iniziali, in partciolare Daniele Nazzaro, primo classificato.

Nazzaro, riuscito al qualificarsi grazie ad un satellite di pokerstars online, precede solo di poche fiches Manuel Barlaam, mentre i players dal terzo in poi sono ben più staccati.

Posted by luigi On aprile - 30 - 2012

Jamie Gold ha conseguito la più grossa vincita al WSOP

Jamie Gold è passato alla storia comeil giocatore che ha conseguito la più grossa vincita alle wsop.

Le wsop sono uino status, l’icona del successo al tavolo da gioco, ma Jamie Gold è, rispetto ai famosi braccialetti, soprattutto un’icona di vincita senza pari, di quelle davvero rare.

Si pensi che Jamie Gold ha coinseguito al WSOP del 2006 una vincita di ben 12.000.000 di dollari.

Utilizzando il sito, accetti raccolta ed uso dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cookie Policy

Uso dei Cookies in questo sito

Nella presente cookie policy viene descritto l'utilizzo dei cookies di questo sito. Titolare del trattamento dei dati personali è il soggetto cui fa riferimento il sito stesso, individuato nella home page del sito stesso

Che cos'è un cookie?

I cookie sono porzioni di informazioni che il sito Web inserisce nel tuo dispositivo di navigazione quando visiti una pagina. Possono comportare la trasmissione di informazioni tra il sito Web e il tuo dispositivo, e tra quest'ultimo e altri siti che operano per conto nostro o in privato, conformemente a quanto stabilito nella rispettiva Informativa sulla privacy. Possiamo utilizzare i cookie per riunire le informazioni che raccogliamo su di te. Puoi decidere di ricevere un avviso ogni volta che viene inviato un cookie o di disabilitare tutti i cookie modificando le impostazioni del browser. Disabilitando i cookie, tuttavia, alcuni dei nostri servizi potrebbero non funzionare correttamente e non potrai accedere a numerose funzionalità pensate per ottimizzare la tua esperienza di navigazione nel sito. Per maggiori informazioni sulla gestione o la disabilitazione dei cookie del browser, consulta l'ultima sezione della presente Politica sui cookie. Utilizziamo varie tipologie di cookie con funzioni diverse. Ci riserviamo di pubblicare una tabella periodicamente aggiornata per indicare i tipi di cookie utilizzati e i riferimenti utili per conoscere le specifiche finalità di utilizzo. Qui di seguito riportiamo una descrizione sintetica delle principali tipologie di cookie tecnicamente utilizzabili. Per fornirti ogni utile informazione sui cookie e sul loro utilizzo anche solo potenziale e per sapere come modificare il settaggio del tuo browser relativamente all'uso dei cookie ti invitiamo a leggere questa descrizione dettagliata. Cookie di sessione e permanenti Preliminarmente precisiamo che la durata dei dei cookie installati può essere limitato alla sessione di navigazione o estendesi per un tempo maggiore anche dopo che l'ustente ha abbandonato il sito visitato. Privilegiamo l'uso di c.d. cookie di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser) permette la trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito. I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.

1. Cookie tecnici

Questi cookie sono fondamentali per poter navigare sul sito Web e utilizzare alcune funzionalità. Senza i cookie strettamente necessari, i servizi online che normalmente sono offerti dal sito, potrebbero non essere accessibili se la loro erogazione si basa esclusivamente su cookie di questa natura. Infatti i cookie di questo tipo permettono all’utente di navigare in modo efficiente tra le pagine di un sito web e di utilizzare le diverse opzioni e servizi proposti. Consentono, ad esempio di identificare una sessione, accedere ad aree riservate, ricordare gli elementi che compongono una richiesta formulata in precedenza, perfezionare un ordine di acquisto o la memorizzazione di un preventivo. Non è necessario fornire il consenso per i cookie tecnici, poiché sono indispensabili per assicurarti i servizi richiesti.  E' possibile bloccare o rimuovere i cookie tecnici modificando la configurazione delle opzioni del proprio browser. Se si disattivano o eliminando i cookie stessi. Tuttavia eseguendo queste operazioni, è possibile che non si riesca ad accedere a determinate aree del sito web o ad utilizzare alcuni dei servizi offerti. Per ulteriori informazioni ci rifacciamo all'informativa sulla privacy del sito.

2. Cookie per l'analisi delle prestazioni

È possibile che da parte nostra o dei i fornitori di servizi che operano per nostro conto vengano inseriti dei cookie per le prestazioni nel tuo dispositivo di navigazione. Le informazioni raccolte mediante i cookie per le prestazioni sono utilizzate esclusivamente da noi o nel nostro interesse. I cookie per le prestazioni raccolgono informazioni anonime relative al modo in cui gli utenti utilizzano il sito Web e le sue varie funzionalità. Ad esempio, i nostri cookie per le prestazioni raccolgono informazioni in merito alle pagine del sito che visiti più spesso e alle nostre pubblicità che compaiono su altri siti Web con cui interagisci, oltre a verificare se apri e leggi le comunicazioni che ti inviamo e se ricevi messaggi di errore. Le informazioni raccolte possono essere utilizzate per personalizzare la tua esperienza online mostrando contenuti specifici. I cookie per le prestazioni servono anche per limitare il numero di visualizzazioni di uno stesso annuncio pubblicitario. I nostri cookie per le prestazioni non raccolgono informazioni di carattere personale. Un collegamento alla nostra Cookie Policy è disponibile tramite un link presente nel sito. Continuando a utilizzare questo sito Web e le sue funzionalità, autorizzi noi (e gli inserzionisti esterni di questo sito Web) a inserire cookie per le prestazioni nel tuo dispositivo di navigazione. Per eliminare o gestire i cookie per le prestazioni, consultare l'ultima sezione della presente Cookie Policy. In particolare il sito può utilizzare Google Analytics che è uno strumento di analisi di Google che aiuta i proprietari di siti web e app a capire come i visitatori interagiscono con i contenuti di loro proprietà. Si può utilizzare un set di cookie per raccogliere informazioni e generare statistiche di utilizzo del sito web senza identificazione personale dei singoli visitatori da parte di Google. Oltre a generare rapporti sulle statistiche di utilizzo dei siti web, il tag pixel di Google Analytics può essere utilizzato, insieme ad alcuni cookie per la pubblicità descritti sopra, per consentirci di mostrare risultati più pertinenti nelle proprietà di Google (come la Ricerca Google) e in tutto il Web. Per ulteriori informazioni è possibile consultare questo sito cookie di Analytics e privacy.

3. Cookie di profilazione

Ci riserviamo la possibilità di utillizzare da parte nostra (o dei i fornitori di servizi che operano per nostro conto) cookie di profilazione per memorizzare le scelte effettuata (preferenza della lingua, paese o altre impostazioni online) e per fornire le funzionalità personalizzate od ottimizzate che presumiamo possano essere preferite dall'utente o per memorizzare le sue abitudini e preferenze manifestate durante la navigazione. I cookie di profilazione possono essere utilizzati per offrirti servizi online, per inviarti pubblicità che tenga conto dei tuoi interessi o per evitare che ti vengano offerti servizi che hai rifiutato in passato. Peraltro informiamo che tecnicamente è possibile autorizzare inserzionisti o terze parti a fornire contenuti e altre esperienze online tramite questo sito Web. In questo caso, la terza parte in questione potrebbe inserire i propri cookie di profilazione nel tuo dispositivo e utilizzarli, in modo analogo a noi, al fine di fornirti funzionalità personalizzate e ottimizzare la tua esperienza d'uso. Selezionando opzioni e impostazioni personalizzate o funzionalità ottimizzate in base alle preferenze manifestate dall'utente, si autorizza l'utilizzo da parte nostra dei cookie di profilazione necessari a offrirti tali esperienze. Eliminando i cookie di profilazione, le preferenze o le impostazioni selezionate non verranno memorizzate per visite future. Nel caso in cui vengano utilizzati cookie di parti terze ci riserviamo di indicare dettagliatamente i link alle informative predisposte da tali soggetti. Il sito può utilizzare strumenti di remarketing di parti terze. In tal caso alcune pagine del sito possono includere un codice definito "codice remarketing". Questo codice permette di leggere e configurare i cookie del browser al fine di determinare quale tipo di annuncio visualizzerai, in funzione dei dati relativi alla tu visita al sito, quali per esempio il circuito di navigazione scelto, le pagine effettivamente visitate o le azioni compiute all'interno delle stesse. Le liste di remarketing così create sono conservate in un database dei server di Google in cui si conservano tutti gli ID dei cookie associati ad ogni lista o categoria di interessi. Le informazioni ottenute consentono di identificare solo il browser, dato che con queste informazioni la parte terza non è in grado di identificare l'utente. Questi strumenti consentono di pubblicare annunci personalizzati in base alle visite degli utenti al nostro sito. L’autorizzazione alla raccolta e all’archiviazione dei dati può essere revocata in qualsiasi momento. L’utente può disattivare l’utilizzo dei cookie da parte di Google attraverso le specifiche opzioni di impostazione dei diversi browser. In particolare questi sono i principali strumenti di remarketing che potremmo utilizzare: Google Adwords Per maggiori informazioni sul Remarketing di Google è possibile visitare la pagina https://support.google.com/adwords/answer/2454000?hl=it&ref_topic=2677326 Per maggiori informazioni sulle Norme e Principi Google per la Privacy è possibile visitare la pagina http://www.google.it/policies/technologies/ads/ Bing Ads Per maggiori informazioni sul Remarketing di Microsoft è possibile visitare la pagina http://choice.microsoft.com/it-IT Per maggiori informazioni sulle Norme e Principi di Microsoft per la Privacy è possibile visitare la pagina http://www.microsoft.com/privacystatement/it-it/bingandmsn/default.aspx Facebook Ads Per maggiori informazioni sul Remarketing di Facebook è possibile visitare la pagina https://www.facebook.com/help/1505060059715840

Visitatori registrati

Ci riserviamo il diritto di analizzare le attività online dei visitatori registrati sui nostri siti Web e sui servizi online tramite l'uso dei cookie e di altre tecnologie di tracciabilità. Se hai scelto di ricevere comunicazioni da parte nostra, possiamo utilizzare i cookie e altre tecnologie di tracciabilità per personalizzare le future comunicazioni in funzione dei tuoi interessi. Inoltre, ci riserviamo il diritto di utilizzare cookie o altre tecnologie di tracciabilità all'interno delle comunicazioni che ricevi da noi (ad esempio, per sapere se queste sono state lette o aperte o per rilevare con quali contenuti hai interagito e quali collegamenti hai aperto), in modo da rendere le comunicazioni future più rispondenti ai tuoi interessi. Se non desideri più ricevere comunicazioni mirate, puoi fare clic sul collegamento per l'annullamento dell'iscrizione, disponibile nelle nostre comunicazioni, o accedere al tuo account per revocare il consenso all'invio di comunicazioni a fini di marketing. Se non desideri più ricevere comunicazioni pubblicitarie personalizzate in base alla tua attività online su questo e altri siti Web, segui le istruzioni sopra riportate (per gli annunci pubblicitari mirati). Abilitazione/disabilitazione di cookie tramite il browser Esistono diversi modi per gestire i cookie e altre tecnologie di tracciabilità. Modificando le impostazioni del browser, puoi accettare o rifiutare i cookie o decidere di ricevere un messaggio di avviso prima di accettare un cookie dai siti Web visitati. Ti ricordiamo che disabilitando completamente i cookie nel browser potresti non essere in grado di utilizzare tutte le nostre funzionalità interattive. Se utilizzi più computer in postazioni diverse, assicurati che ogni browser sia impostato in modo da soddisfare le tue preferenze. Puoi eliminare tutti i cookie installati nella cartella dei cookie del tuo browser. Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni. Fai clic su uno dei collegamenti sottostanti per ottenere istruzioni specifiche. Se non utilizzi nessuno dei browser sopra elencati, seleziona "cookie" nella relativa sezione della guida per scoprire dove si trova la tua cartella dei cookie.

Eliminazione dei cookie Flash

Fai clic sul collegamento qui di seguito per modificare le tue impostazioni relative ai cookie Flash. Disabilitazione dei cookie Flash Attivazione e disattivazione dei cookies tramite servizi di terzi Oltre a poter utilizzare gli strumenti previsti dal browser per attivare o disattivare i singoli cookies, informiamo che il sito www.youronlinechoices.com riporta l'elenco dei principali provider che lavorano con i gestori dei siti web per raccogliere e utilizzare informazioni utili alla fruizione della pubblicità comportamentale. Tenuto conto che è possibile che nel corso del tempo vengano installati cookie di profilazione di terze parte, puoi verificarli facilmente e scegliere se accettarli o meno accedendo al sito www.youronlinechoices.com/it Puoi disattivare o attivare tutte le società o in alternativa regolare le tue preferenze individualmente per ogni società. In particolare per compiere con facilità questa operazione puoi utilizzare lo strumento che trovi nella pagina www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte e controllare agevolmente le tue preferenze sulla pubblicità comportamentale. Ulteriori informazioni utili sui cookie sono disponibili a questi indirizzi:

Chiudi