Poker Tris

Hako Srl –
Posted by luigi On aprile - 30 - 2013

giocatori di poker

Bambini e già giocatori di poker. Se passa la proposta del Presidente della Boarding School Association del Sussex, a sud dell’Inghilterra, i giocatori di poker nasceranno dalla piccola età, tutto questo per sviluppare l’intelligenza logica e razionale. Secondo Christian Heinrich, questo è il suo nome, i bambini devono essere stimolati a giocare a poker, arrampicarsi oppure guidare i gokart proposti dalla scuola in modo da non aver più paura delle circostanze che la vita ci pone di fronte. Assurdo, d’accordo, ma di questa cosa si discuterà nei prossimi giorni in questa scuola. Speriamo che non passi alla conferenza annuale della BSA, altrimenti si rischierebbe davvero grosso in un ambiente scolastico che dovrebbe essere puro e senza distrazioni del genere. Il presidente ha anche detto che i bambini devono anche cominciare a cucinarsi il pranzo, a intraprendere quelle attività che nella vita normale sono il quotidiano e non, quindi, preparare solo gli esami. Quindi andare a stimolare questi futuri giocatori di poker a fare delle attività che possano far uscire delle qualità piuttosto che altre. Noi rimaniamo basiti di fronte a tale proposta e speriamo davvero che ci siano delle voci contrarie perché preparare il campo a futuri giocatori di poker sin dalla piccola età è qualcosa di controproducente.

Posted by luigi On aprile - 17 - 2013

giocatori di poker

Per divenire giocatori di poker professionisti, bisogna restare sempre all’erta, riuscire sempre a capire gli altri giocatori di poker. Perché il tavolo da gioco è un po’ come la vita, bisogna indagare tutti gli angoli più oscuri, entrare nelle pieghe del linguaggio da gioco e cominciare a carpirne i segreti. I primi concetti che una persona che si sta avvicinando al poker deve assolutamente tenere in considerazione sono gestione di una mano e del proprio bankroll. Partiamo da quest’ultima perché, in ordine di tempo, è la prima che andremo ad analizzare : come gestire il proprio bankroll? I giocatori di poker assennati sanno che un bankroll è una somma che, inizialmente, nel momento in cui ci sediamo al tavolo da gioco, dobbiamo gestire con molta cura e, oltre la quale, non possiamo andare altrimenti rischiamo di andare troppo fuori e di perdere davvero irrimediabilmente. D’altronde a poker si perde, inizialmente dovete sedervi al tavolo con l’idea che potete perdere. Vi potrà anche capitare la partita fortunata ma finché non avrete acquisito un metodo, perderete. Cominciamo a lavorare sul concetto base : bankroll ossia budget ossia predisposizione a monte di una somma di denaro oltre la quale non andare. I giocatori di poker che si lasciano affascinare dal gioco e non riescono più a uscirne fuori, può capitare nel caso di tornei rebuy, in realtà non hanno la minima cognizione di quel che può essere un bankroll.

Posted by luigi On marzo - 7 - 2013

giocatori di poker

I giocatori di poker professionisti sanno che quel che stanno facendo è un lavoro. I giocatori di poker professionisti impiegano tempo e allenamento per vincere.La superficialità non vi aiuterà nell’intento, dovete avere pazienza, solo così vincerete. Dobbiamo sfruttare le poker room online se vogliamo diventare davvero poker pro. Attenti a non sottovalutare le poker room ma di alternarle alla teoria, capirete i vostri avversari. I giocatori di poker sono diventati professionisti non in maniera semplice. Lavorare giocando è bello ma bisogna anche vincere per guadagnare. Vi serve solo allenamento. Un mestiere come quello del poker implica un coinvolgimento pieno di tutti i sensi. Secondo la varianza, voi avrete sicuramente momenti negativi, gestiteli bene. Mai perdersi d’animo, è l’unico vostro punto forte. Quindi non vi resta che andare in un grande casinò online e puntare diritto diritto al bonus di benvenuto, solo così potrete cominciare a vincere. Ma, oltre questo, la poker room online vi permette di confrontarvi con tanti altri giocatori, ognuno con le sue strategie e le sue tecniche, e qui l’osservazione non vi tradirà se sarete bravi.

Posted by luigi On febbraio - 9 - 2013

poker cash

Sistematicamente il giocatore di poker online non sa giocare a poker cash. Cos’è che manca al giocatore normale quando gioca al poker cash? Non si sa ancora, il tempo passa, e il poker cash si afferma ma il problema è quello che il giocatore si aspetta da questa tipologia di poker. Innanzitutto non si gioca una tantum ma deve diventare una vostra filosofia di vita altrimenti non riuscirete mai a giostrare una partita intera a vostro favore. Un giocatore che diventa esperto di poker cash sa a menadito i termini principali, conosce l’avversario meglio delle proprie tasche e riesce a esprimersi in articoli di settore nel giusto modo. Non si tratta di giocatori improvvisati, di come se ne trovano sempre nelle poker room, ma di gente calibrata, con esperienza, che sa sempre la mossa da fare. Non si capiscono, ancora, delle strane tendenze dei forum online che tendono a discreditare il poker cash, nel caso sarebbe preferibile capire i pro e contro dei forum che più osteggiano questo tipo di poker.

Posted by rita11 On dicembre - 17 - 2012

chips

Il grinder è un giocatore d’azzardo il cui scopo è bazzicare in uno o più casinò online per poter racimolare il più soldi possibili. Ci sono grinder che lo fanno proprio come mestiere, che si sono dedicati interamente al gioco del poker online e partecipano a più tornei contemporaneamente.
E poi ci sono i grinder notturni, quelli che di giorno lavorano normalmente, e di notte diventano abili giocatori di poker.

Il problema delle ore notturne è che gli orari sono decisamente i meno trafficati, e quindi ci si dedica a più tavoli poker. Se infatti i giocatori tradizionali sono presenti a tutte le ore, in particolar modo agli orari di pranzo e di cena, il grinder deve preoccuparsi soltanto di fare un buon profitto.
Ma dopo una giornata lavorativa, non tutti sono nel pieno delle facoltà e riescono nella doppia vita da grinder. Avere una buona condizione fisica e mentale è importantissimo per programmare i proprio orari di gioco e dare il meglio di sé. Per questo motivo, è consigliato ai grinder di non giocare mai troppi giorni di fila, ma prendersi una pausa e dormire invece di stare troppo.

I grinder notturni sanno bene che se non sono in forma, difficilmente vinceranno contro gli altri giocatori. L’importante è sempre approfittare della debolezza altrui.

Posted by rita11 On dicembre - 10 - 2012

Un buon giocatore di poker sa sempre analizzare se stesso e lo stile di gioco utilizzato dai suoi avversari. Non a caso il poker è un gioco di concentrazione ed analisi tecnica e psicologica, soprattutto nel poker texano.
E se parliamo di stili di gioco, un buon giocatore di poker deve riconoscere vantaggi e svantaggi in quello che adotta.

Analizziamo lo stile di gioco aggressivo. Sono tanti i giocatori di poker che utilizzano questo stile, poiché lo considerano vincente su tutti i fronti.
Eppure bisogna fare attenzione nell’adozione di questo stile, poiché l’aggressività deve essere incanalata in modo tale da utilizzarla al momento giusto e nella maniera corretta.
Alcuni giocatori professionisti infatti sono noti per il loro pessimo carattere e le loro lamentele, e spesso gliele perdonano soltanto perché possiedono dei braccialetti WSOP e il loro giudizio ha un certo peso.

Una tecnica utilizzata da un buon giocatore di poker aggressivo, e quello di giocare poche mani, tentando di comandare e dominare i propri avversari.
Insomma un gioco sicuro, deciso, dove si spazzano gli avversari deboli e si domina il tavolo, ma senza essere irrazionali con le mani da giocare.
Inoltre un buon stile di gioco aggressivo deve mettere in conto anche la frustrazione dei momenti negativi di gioco, e saper dominare la paura di perdere e di giocare molte chips in una mano.
Quindi bisogna essere un giocatore di poker deciso, ma non incosciente. Dominatore, ma non collerico.

 

Posted by rita11 On dicembre - 6 - 2012

Questa notizia è la conferma che esistono periodi no anche per i professionisti del poker, anche se nessuno oserebbe dirlo a Gus Hansen, il danese sportivo e giocatore del poker. Infatti il giocatore Gus Hansen non è stato accolto allegramente ai tavoli di Full Tilt Poker, poiché ha perso in due settimane ben 2 milioni di dollari.

I giocatori piuttosto sfortunati possono tirare un respiro di sollievo se, nonostante seguano alla lettera le strategie per vincere a poker, ci sono periodi che proprio non ne imbroccano una. Infatti nonostante la bravura, le capacità, la concentrazione e la propria abilità, esistono periodi dove la fortuna sembra averci dimenticato e non riusciamo più a vincere. E se succede ai campioni, vuol dire che nessuno è immune dai colpi di sfortuna!

Gus Hansen è sembre stato un campione del poker e del backgammon, ma nonostante tutto è riuscito a perdere in due settimane due milioni di dollari a tutti i tornei che ha partecipato.
E Gus Hansen si consola con i campionati mondiali di Racketlon, una disciplina multipla che raccoglie tennis, tennis da tavolo, lo squash e il badminton, cercando di dimenticare la somma perduta al tavolo poker.

 

Posted by rita11 On dicembre - 4 - 2012

La fiducia e la credibilità sono questioni importanti in tutti i giochi d’azzardo, soprattutto nel poker, perché da tempo la gente crede che nelle sale da poker e nei casinò non ci sia altro modo per vincere se non barando.  Quindi quando capitano episodi di bari, non si può fare a meno di parlarne.
Qualcuno ne avrà sentito parlare delle violazioni commesse da Jamie Gold, qualcun altro no. Quando Jamie Gold fu intervistato nel quotidiano New York Times, confessò di aver violato le regole del poker 2 volte, negli eventi principali del World Series of Poker.
Jamie Gold ha dichiarato di aver prestato la sua carta ad un altro giocatore, mentre in un altro torneo dichiarò che un avversario aveva la top pair con top kicker, dopo che l’avversario aveva posto una scommessa. Entrambe sono chiara violazione delle regole del gioco.

Dopo l’intervista al NewYork Times, il WSOP ha avviato un’indagine ufficiale su questa violazione di Jamie Gold, per verificarne la veridicità.  Essi hanno esaminato i nastri video, i filmati di sorveglianza, i momenti cruciali del torneo ecc… senza trovare alcuna prova concreta.
Dopo l’indagine del commissario WSOP Jeffrey Pollock, questi ha dichiarato che “non solo siamo stati colpiti dal candore di Jamie Gold, ma abbiamo anche riconosciuto che gli ufficiali di gara non sono state testimoni degli incidenti o di interventi appropriati al tempo delle infrazioni delle regole “.
Jamie Gold, a causa della sua innocenza e di affidabilità, ha rivelato queste cose durante l’intervista, ma nonostante tutto lo WSOP non ha preso provvedimenti contro di lui per mancanza di prove. Altri pensarono ad uno scherzo dello spiritoso Jamie Gold.
Nel poker la possibilità di commettere questo tipo di violazioni sono rare, perché i funzionari WSOP, i giocatori,  gli sponsor sono molto attenti per evitare che si commettano reati e illegalità durante i tornei.

 

 

Posted by rita11 On novembre - 27 - 2012

Tutti sanno chi è Jennifer Tilly. Puoi amarla o puoi odiarla per il suo modo di fare, ma non si può mai ignorarla. La sua presenza sul grande schermo non ha bisogno di presentazioni.
Ha giocato la sua parte come attrice formosa, fidanzata un po’ stupidotta, e la moglie in molti film di Hollywood. Nessuno può ignorare la parte in ‘Il figlio di Chucky’ del film. Ha interpretato molti ruoli interessanti e ha fatto anche un voice over per Tiffany. I suoi ruoli più famosi sono in Bound, Bugiardo bugiardo e Pallottole a Broadway.
Jennifer Tilly è nata il 16 settembre 1958 come Jennifer E. Chan in Harbor City, Los Angeles. Ha iniziato la sua carriera di attrice nel 1983. E’ stata nominata per un Academy Award per la migliore attrice non protagonista per il suo ruolo nel film di Woody Allen’ Pallottole su Broadway (1994) ‘. Ha lavorato anche come semi membro del cast regolare per ‘Family Guy’ lo show televisivo. Ha fatto anche il lavoro vocale per i film d’animazione come Monsters.Inc, Casa sulla Range e Stuart Little.
Jennifer Tilly ha avuto un ruolo da protagonista in ‘Out of Practice’ della serie. Dopo la cancellazione di ‘Out of practice’ serie, Tilly ha iniziato a dividere il suo tempo tra la sua carriera cinematografica e come professionista di poker.
Jennifer Tilly Ha vinto il 27 giugno 2005  il bracciale ‘World Series of Poker’, oltre a $ 158.625, nella categoria delle signore della manifestazione ‘No Limit Texas Holdem’.
Nel dicembre 2008 Jennifer Tilly ha annunciato il suo ritiro dal poker indicando il gioco d’azzardo come una droga e lei lo considerava più come un hobby e non una professione. Nonostante ciò, ha iniziato a prendere interesse per la sua carriera di poker nel mese di gennaio 2010.
A partire da luglio 2012, le vincite nei tornei live superano $ 590.000 e il numero è in crescita.

Posted by rita11 On ottobre - 15 - 2012

 

Ecco una domanda da un milione di dollari: il poker sportivo è più divertente del poker d’azzardo?
Non possiamo rispondere in maniera così semplice. Ci sono giocatori che adorano il poker solo a livello familiare, che giocano al poker il sabato sera con gli amici a scopo ludico. Questo è quello che noi definiamo poker sportivo.
E non abbiamo considerato la partecipazione ai tornei di poker ufficiali, dove non c’è bisogno di essere dei giocatori frequentatori assidui di casinò per poter iscriversi.

Perché il poker sportivo dovrebbe essere considerato migliore del poker d’azzardo? In fondo quest’ultimo fa provare sensazioni differenti rispetto al gioco a livello sportivo. Prima di tutto c’è la competizione più accentuata, dato che in ballo c’è del denaro. Inoltre l’adrenalina che percuote il tuo animo quando sei teso per la vittoria e il panico di perdere tutti i tuoi beni non hanno paragoni, a meno che non ci sia di mezzo un torneo di poker. In questo caso la competizione è altrettanto forte.

Insomma il poker sportivo e il poker d’azzardo hanno entrambi i loro pregi e difetti, e quale sia il migliore fra i due non è altro che una scelta soggettiva a seconda della tipologia di giocatori dove ci cataloghiamo.

 

Posted by luigi On marzo - 26 - 2012

Giocatori poker

I migliori giocatori di poker non hanno un identikit ben preciso: se ne rubricano di provenienti dai più disparati paesi, di età molto diverse, di classe sociale di appartenenza molto diversa.

Cosa fare per entrare a far parte del nugolo di più acclamati, ricchi e famosi giocatori di poker? La regola è semplice: non c’è una regola.

Caratteristica comune dei migliori giocatori di poker è certamente la calma: esser declinati come giocatori poker pro significa non lasciarsi prender dalla smania del risultato, soffermarsi sulle carte anche una sola volta ed analizzare lucidamente l’evoluzione del tavolo e la propria posizione.

E che per essere grandi giocatori di poker non si debba essere scafati o scavati dalle vicissitudini quotidiane lo dimostra Annette Obrestad, con i suoi appena 24 anni e pro da quando ne aveva 15.

Posted by rossella On febbraio - 24 - 2012
Luca Pagano Poker Strategie

Poker Strategie:Luca Pagano

Poker e strategie diverse sono state messe in atto all’EPT di Copenaghen dove Luca Pagano al Day3 ha perso utilizzando azioni di poker e strategie sbagliate! Luca Pagano con il suo poker strategie era l’unico italiano in corso al torneo EPT che si svolge presso il Casino Copenaghen a cui partecipano circa 500 giocatori di poker. Le poker strategie di Luca Pagano, del Team Poker Stars, no sono state sufficienti contro la mano fortunata di Robert Beer riuscendo a floppare un set di 10. La poker strategia vincente è stata quella di Pierre Neuville, sempre del Team Poker Stars, chiudendo in vetta a tutti con un malloppo di 780.550 chips!

Posted by susy On gennaio - 10 - 2012
Il gioco preferito dagli italiani

Poker in Italia

Assodato che agli italiani divertono i giochi come il poker, il poker cash, la telesina ed il texas holdem, chi sono i più giocherelloni sul web tra gli italiani? Nell’autunno del 2011 il podio è della Lombardia, con 1,2 miliardi di euro, la medaglia d’argento spetta, invece, ai giocatori di poker (in tutte le sue varianti come la telesina, il texas holdem e il poker cash) alla Campania con 919 milioni.I giocatori di poker campani hanno sorpassato i laziali che prendono la medaglia di bronzo con 799 milioni di euro. Il cucchiaio di legno lo vincono i giocatori di poker della Valle d’Aosta ma, considerando le dimensioni territoriali 14 milioni di euro costituiscono un bel piatto per la telesina e il texas holdem e tutti i giochi dei casinò on-line.

Utilizzando il sito, accetti raccolta ed uso dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cookie Policy

Uso dei Cookies in questo sito

Nella presente cookie policy viene descritto l'utilizzo dei cookies di questo sito. Titolare del trattamento dei dati personali è il soggetto cui fa riferimento il sito stesso, individuato nella home page del sito stesso

Che cos'è un cookie?

I cookie sono porzioni di informazioni che il sito Web inserisce nel tuo dispositivo di navigazione quando visiti una pagina. Possono comportare la trasmissione di informazioni tra il sito Web e il tuo dispositivo, e tra quest'ultimo e altri siti che operano per conto nostro o in privato, conformemente a quanto stabilito nella rispettiva Informativa sulla privacy. Possiamo utilizzare i cookie per riunire le informazioni che raccogliamo su di te. Puoi decidere di ricevere un avviso ogni volta che viene inviato un cookie o di disabilitare tutti i cookie modificando le impostazioni del browser. Disabilitando i cookie, tuttavia, alcuni dei nostri servizi potrebbero non funzionare correttamente e non potrai accedere a numerose funzionalità pensate per ottimizzare la tua esperienza di navigazione nel sito. Per maggiori informazioni sulla gestione o la disabilitazione dei cookie del browser, consulta l'ultima sezione della presente Politica sui cookie. Utilizziamo varie tipologie di cookie con funzioni diverse. Ci riserviamo di pubblicare una tabella periodicamente aggiornata per indicare i tipi di cookie utilizzati e i riferimenti utili per conoscere le specifiche finalità di utilizzo. Qui di seguito riportiamo una descrizione sintetica delle principali tipologie di cookie tecnicamente utilizzabili. Per fornirti ogni utile informazione sui cookie e sul loro utilizzo anche solo potenziale e per sapere come modificare il settaggio del tuo browser relativamente all'uso dei cookie ti invitiamo a leggere questa descrizione dettagliata. Cookie di sessione e permanenti Preliminarmente precisiamo che la durata dei dei cookie installati può essere limitato alla sessione di navigazione o estendesi per un tempo maggiore anche dopo che l'ustente ha abbandonato il sito visitato. Privilegiamo l'uso di c.d. cookie di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser) permette la trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito. I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.

1. Cookie tecnici

Questi cookie sono fondamentali per poter navigare sul sito Web e utilizzare alcune funzionalità. Senza i cookie strettamente necessari, i servizi online che normalmente sono offerti dal sito, potrebbero non essere accessibili se la loro erogazione si basa esclusivamente su cookie di questa natura. Infatti i cookie di questo tipo permettono all’utente di navigare in modo efficiente tra le pagine di un sito web e di utilizzare le diverse opzioni e servizi proposti. Consentono, ad esempio di identificare una sessione, accedere ad aree riservate, ricordare gli elementi che compongono una richiesta formulata in precedenza, perfezionare un ordine di acquisto o la memorizzazione di un preventivo. Non è necessario fornire il consenso per i cookie tecnici, poiché sono indispensabili per assicurarti i servizi richiesti.  E' possibile bloccare o rimuovere i cookie tecnici modificando la configurazione delle opzioni del proprio browser. Se si disattivano o eliminando i cookie stessi. Tuttavia eseguendo queste operazioni, è possibile che non si riesca ad accedere a determinate aree del sito web o ad utilizzare alcuni dei servizi offerti. Per ulteriori informazioni ci rifacciamo all'informativa sulla privacy del sito.

2. Cookie per l'analisi delle prestazioni

È possibile che da parte nostra o dei i fornitori di servizi che operano per nostro conto vengano inseriti dei cookie per le prestazioni nel tuo dispositivo di navigazione. Le informazioni raccolte mediante i cookie per le prestazioni sono utilizzate esclusivamente da noi o nel nostro interesse. I cookie per le prestazioni raccolgono informazioni anonime relative al modo in cui gli utenti utilizzano il sito Web e le sue varie funzionalità. Ad esempio, i nostri cookie per le prestazioni raccolgono informazioni in merito alle pagine del sito che visiti più spesso e alle nostre pubblicità che compaiono su altri siti Web con cui interagisci, oltre a verificare se apri e leggi le comunicazioni che ti inviamo e se ricevi messaggi di errore. Le informazioni raccolte possono essere utilizzate per personalizzare la tua esperienza online mostrando contenuti specifici. I cookie per le prestazioni servono anche per limitare il numero di visualizzazioni di uno stesso annuncio pubblicitario. I nostri cookie per le prestazioni non raccolgono informazioni di carattere personale. Un collegamento alla nostra Cookie Policy è disponibile tramite un link presente nel sito. Continuando a utilizzare questo sito Web e le sue funzionalità, autorizzi noi (e gli inserzionisti esterni di questo sito Web) a inserire cookie per le prestazioni nel tuo dispositivo di navigazione. Per eliminare o gestire i cookie per le prestazioni, consultare l'ultima sezione della presente Cookie Policy. In particolare il sito può utilizzare Google Analytics che è uno strumento di analisi di Google che aiuta i proprietari di siti web e app a capire come i visitatori interagiscono con i contenuti di loro proprietà. Si può utilizzare un set di cookie per raccogliere informazioni e generare statistiche di utilizzo del sito web senza identificazione personale dei singoli visitatori da parte di Google. Oltre a generare rapporti sulle statistiche di utilizzo dei siti web, il tag pixel di Google Analytics può essere utilizzato, insieme ad alcuni cookie per la pubblicità descritti sopra, per consentirci di mostrare risultati più pertinenti nelle proprietà di Google (come la Ricerca Google) e in tutto il Web. Per ulteriori informazioni è possibile consultare questo sito cookie di Analytics e privacy.

3. Cookie di profilazione

Ci riserviamo la possibilità di utillizzare da parte nostra (o dei i fornitori di servizi che operano per nostro conto) cookie di profilazione per memorizzare le scelte effettuata (preferenza della lingua, paese o altre impostazioni online) e per fornire le funzionalità personalizzate od ottimizzate che presumiamo possano essere preferite dall'utente o per memorizzare le sue abitudini e preferenze manifestate durante la navigazione. I cookie di profilazione possono essere utilizzati per offrirti servizi online, per inviarti pubblicità che tenga conto dei tuoi interessi o per evitare che ti vengano offerti servizi che hai rifiutato in passato. Peraltro informiamo che tecnicamente è possibile autorizzare inserzionisti o terze parti a fornire contenuti e altre esperienze online tramite questo sito Web. In questo caso, la terza parte in questione potrebbe inserire i propri cookie di profilazione nel tuo dispositivo e utilizzarli, in modo analogo a noi, al fine di fornirti funzionalità personalizzate e ottimizzare la tua esperienza d'uso. Selezionando opzioni e impostazioni personalizzate o funzionalità ottimizzate in base alle preferenze manifestate dall'utente, si autorizza l'utilizzo da parte nostra dei cookie di profilazione necessari a offrirti tali esperienze. Eliminando i cookie di profilazione, le preferenze o le impostazioni selezionate non verranno memorizzate per visite future. Nel caso in cui vengano utilizzati cookie di parti terze ci riserviamo di indicare dettagliatamente i link alle informative predisposte da tali soggetti. Il sito può utilizzare strumenti di remarketing di parti terze. In tal caso alcune pagine del sito possono includere un codice definito "codice remarketing". Questo codice permette di leggere e configurare i cookie del browser al fine di determinare quale tipo di annuncio visualizzerai, in funzione dei dati relativi alla tu visita al sito, quali per esempio il circuito di navigazione scelto, le pagine effettivamente visitate o le azioni compiute all'interno delle stesse. Le liste di remarketing così create sono conservate in un database dei server di Google in cui si conservano tutti gli ID dei cookie associati ad ogni lista o categoria di interessi. Le informazioni ottenute consentono di identificare solo il browser, dato che con queste informazioni la parte terza non è in grado di identificare l'utente. Questi strumenti consentono di pubblicare annunci personalizzati in base alle visite degli utenti al nostro sito. L’autorizzazione alla raccolta e all’archiviazione dei dati può essere revocata in qualsiasi momento. L’utente può disattivare l’utilizzo dei cookie da parte di Google attraverso le specifiche opzioni di impostazione dei diversi browser. In particolare questi sono i principali strumenti di remarketing che potremmo utilizzare: Google Adwords Per maggiori informazioni sul Remarketing di Google è possibile visitare la pagina https://support.google.com/adwords/answer/2454000?hl=it&ref_topic=2677326 Per maggiori informazioni sulle Norme e Principi Google per la Privacy è possibile visitare la pagina http://www.google.it/policies/technologies/ads/ Bing Ads Per maggiori informazioni sul Remarketing di Microsoft è possibile visitare la pagina http://choice.microsoft.com/it-IT Per maggiori informazioni sulle Norme e Principi di Microsoft per la Privacy è possibile visitare la pagina http://www.microsoft.com/privacystatement/it-it/bingandmsn/default.aspx Facebook Ads Per maggiori informazioni sul Remarketing di Facebook è possibile visitare la pagina https://www.facebook.com/help/1505060059715840

Visitatori registrati

Ci riserviamo il diritto di analizzare le attività online dei visitatori registrati sui nostri siti Web e sui servizi online tramite l'uso dei cookie e di altre tecnologie di tracciabilità. Se hai scelto di ricevere comunicazioni da parte nostra, possiamo utilizzare i cookie e altre tecnologie di tracciabilità per personalizzare le future comunicazioni in funzione dei tuoi interessi. Inoltre, ci riserviamo il diritto di utilizzare cookie o altre tecnologie di tracciabilità all'interno delle comunicazioni che ricevi da noi (ad esempio, per sapere se queste sono state lette o aperte o per rilevare con quali contenuti hai interagito e quali collegamenti hai aperto), in modo da rendere le comunicazioni future più rispondenti ai tuoi interessi. Se non desideri più ricevere comunicazioni mirate, puoi fare clic sul collegamento per l'annullamento dell'iscrizione, disponibile nelle nostre comunicazioni, o accedere al tuo account per revocare il consenso all'invio di comunicazioni a fini di marketing. Se non desideri più ricevere comunicazioni pubblicitarie personalizzate in base alla tua attività online su questo e altri siti Web, segui le istruzioni sopra riportate (per gli annunci pubblicitari mirati). Abilitazione/disabilitazione di cookie tramite il browser Esistono diversi modi per gestire i cookie e altre tecnologie di tracciabilità. Modificando le impostazioni del browser, puoi accettare o rifiutare i cookie o decidere di ricevere un messaggio di avviso prima di accettare un cookie dai siti Web visitati. Ti ricordiamo che disabilitando completamente i cookie nel browser potresti non essere in grado di utilizzare tutte le nostre funzionalità interattive. Se utilizzi più computer in postazioni diverse, assicurati che ogni browser sia impostato in modo da soddisfare le tue preferenze. Puoi eliminare tutti i cookie installati nella cartella dei cookie del tuo browser. Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni. Fai clic su uno dei collegamenti sottostanti per ottenere istruzioni specifiche. Se non utilizzi nessuno dei browser sopra elencati, seleziona "cookie" nella relativa sezione della guida per scoprire dove si trova la tua cartella dei cookie.

Eliminazione dei cookie Flash

Fai clic sul collegamento qui di seguito per modificare le tue impostazioni relative ai cookie Flash. Disabilitazione dei cookie Flash Attivazione e disattivazione dei cookies tramite servizi di terzi Oltre a poter utilizzare gli strumenti previsti dal browser per attivare o disattivare i singoli cookies, informiamo che il sito www.youronlinechoices.com riporta l'elenco dei principali provider che lavorano con i gestori dei siti web per raccogliere e utilizzare informazioni utili alla fruizione della pubblicità comportamentale. Tenuto conto che è possibile che nel corso del tempo vengano installati cookie di profilazione di terze parte, puoi verificarli facilmente e scegliere se accettarli o meno accedendo al sito www.youronlinechoices.com/it Puoi disattivare o attivare tutte le società o in alternativa regolare le tue preferenze individualmente per ogni società. In particolare per compiere con facilità questa operazione puoi utilizzare lo strumento che trovi nella pagina www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte e controllare agevolmente le tue preferenze sulla pubblicità comportamentale. Ulteriori informazioni utili sui cookie sono disponibili a questi indirizzi:

Chiudi