Poker Tris

Hako Srl –

Category ‘Poker: strategie e regole’

Posted by admin On luglio - 4 - 2013

Tattiche poker..sono queste le migliori!

Le tattiche poker più azzeccate hanno in considerazione tutte le fasi di gioco di una normale partita e ci sono tattiche poker talmente importanti che decideranno loro per te. Cominciate a giocare delle carte che siano azzeccate in relazione alla vostra posizione. Quasi tutte le mani iniziali potrebbero andare incontro al fold. Ora, visto che le premium o le strong hands non sono diffuse e sono anche distribuite in modo casuale, dovete avere tanta pazienza nel vostro gioco. Vi ritroverete in mano degli scarti, anche per molte ore, e poi solamente in seguito vi troverete a gestire delle carte importanti. Le vostre tattiche poker devono andare a segno solo con le carte premium, quelle migliori, e non dovete giocare delle mani che potrebbero apparire più forti di quel che poi dimostrano d'essere. Per esempio, poniamo il caso che abbiamo delle carte del medesimo seme, queste possono rafforzare la nostra combinazione iniziale ma non è detto che siano davvero decisive. Ecco, nel poker texano, quasi tutte le vincite hanno provenienza da un pocket card con una sola carta dal tavolo volta a formare un pair molto, all'interno di una combinazione dove vi è un kicker ugualmente alto. Attenzione alle tattiche poker da adottare : ne andrà del vostro gioco!

 

Posted by luigi On maggio - 18 - 2013

consigli per poker texas hold'em

Se volete dei consigli per poker texas hold’em giusti, dovete partire dalla posizione al tavolo. I consigli per poker texas hold’em devono infatti partire proprio dalla posizione da assumere al tavolo e si valuta tutto in senso strettamente orario. Dopo small blind e big blind c’è under the gun che si trovano in posizione iniziale, poi c’è la posizione media e gli ultimi due giocatori non sono altro che la posizione finale ed è la migliore. Perché i nostri consigli per poker texas hold’em partono proprio dalla posizione finale? Chi è in ultima posizione ha il grande vantaggio di conoscere con netto anticipo le mosse dei suoi avversari, molto prima del proprio turno. Mettiamo il caso c’è stata una puntata con un rilancio, possiamo anche passare una mano considerata forte poiché probabilmente uno dei nostri avversari ha una mano considerevolmente migliore. Mentre, invece, se i restanti giocatori hanno pensato di fare check, probabilmente non hanno carte buone e possiamo puntare anche una mano non molto forte. Queste informazioni sono importanti ma, inoltre, gli altri non sanno che tipo di azione faremo prima del nostro turno. Migliore è la nostra posizione, più alta è la nostra probabilità di successo. E se siamo in early position? I consigli per poker texas hold’em, infatti, non si fermano qui, in prima posizione dobbiamo passare molte mani giocando solo le migliori, invece in ultima posizione possiamo giocare più mani.

Posted by luigi On maggio - 11 - 2013

strategie mtt

Le strategie MTT, cioè riferite al multi table tournament, quindi ai tornei multitavolo, possono promettervi delle vincite cospicue con le strategie MTT se adoperate nel modo più opportuno possibile. Basta pagare un buy in molto basso, possiamo arrivare a vincere addirittura trecento volte la puntata che abbiamo fatto. Occorre avere una quantità di fiches necessaria per poter attaccare i vostri avversari. Nel momento in cui avete perso tutte le vostre fiches, dovete solamente abbandonare il tavolo. Il torneo multitavolo non permette un rebuy a differenza del cash game e, quindi, c’è una differenza proprio di gioco che va tenuta in riferimento nel momento in cui vogliamo cominciare a giocare a questo torneo. Nei tornei multitavolo dobbiamo giocare fino al punto in cui veniamo eliminati, quindi o vinciamo tutto il torneo o non possiamo più stare al tavolo da gioco. Quindi la netta sostanziale differenza con un cash game è che nel poker cash i blind sono sempre gli stessi, non cambiano. Nella modalità torneo, invece, i blind sono in costante aumento durante tutto il torneo e, quindi, dobbiamo prendere una decisione importante dato che anche gli stack degli altri giocatori vanno ad aumentare. Per questo motivo delle strategie MTT indicate, che sfruttano l’aumento di stack degli altri, possono farci vincere.

Posted by luigi On maggio - 9 - 2013

all in poker

L’ all-in poker è quando un giocatore va a puntare tutti i gettoni a sua disposizione nel piatto e l’all-in poker è possibile solamente perché non esiste un regolamento secondo il quale bisogna puntare più di quanto si ha sul tavolo. Quindi procediamo a dividere il piatto in un main pot, cioè un piatto principale, e in piatti laterali. Quello principale rappresenta tutte le somme che sono state date da tutti i giocatori e vengono coperte dal totale dell’all-in poker. Cioè il giocatore che va all-in può avere da ciascun avversario una somma che può essere uguale a quella avuta inizialmente. Se più giocatori hanno inserito nel piatto una puntata che va al di là del valore dell’All in, allora tutto ciò che va in più viene messo nei piatti laterali, che è oggetto di contesa solo tra i giocatori che sono andati a coprire la puntata in eccesso. Con più giocatori in all-in allora la cifra più bassa va a decidere il piatto principale mentre, invece, le altre quelli laterali. Un rilancio all-in poker che non riesce a pareggiare l’intero ammontare per un rilancio o almeno il cinquanta per cento non permette ai giocatori di fare un ulteriore rilancio ma solamente di adeguarsi facendo call o foldando.

Posted by luigi On maggio - 5 - 2013

poker sportivo

Nel poker sportivo può capitare che un giocatore può avervi battuto per più volte oppure può capitare che avete vinto ma che non avete preso una linea decisa di gioco, il poker sportivo è come una partita di calcio, si vince e si perde in base alle condizioni del campo. La cosa fondamentale, per tutti, è avere grande pazienza, occorre grande concentrazione sul gioco che state facendo perché potrete vincere, alla lunga, perdendo molto poco. Nel poker sportivo dovete sempre capire qual è il momento di alzarvi e abbandonare il tavolo lasciando una buona immagine di voi. Non procedete all’inseguimento della carta preferita, quindi fate delle pot odds giuste. Andate a cercare il modo per capire al meglio il vostro gioco, cosa conviene fare, come agire. Vogliamo agire in base all’economicità del gioco oppure vogliamo rischiare tutto perché siamo sicuri che abbiamo una mano che può farci vincere tanto? Il bluff conviene? Può portarci alla vittoria? Nel poker sportivo è necessario conoscere i propri avversari altrimenti analisi del genere non hanno senso, quindi se avete di fronte giocatori timidi, sviluppate un atteggiamento timido, diversamente siate aggressivi se avete anche una buona combinazione.

Posted by luigi On maggio - 1 - 2013

tipologie di poker

Le tipologie di poker che possiamo incontrare sulla nostra strada sono tante ma alcune sono famose per la loro peculiarità. Una delle tipologie di poker più conosciuta, legale online da luglio 2011, è il cash game, una forma basilare di poker dove si puntano soldi propri e non c’è un buy in, come nella modalità torneo. Il grande buio e il piccolo buio non sono mai soggetti a cambiamento e, per il giocatore che non gestisce correttamente il proprio bankroll, può essere deleterio. Nella modalità torneo, invece, tra le tipologie di poker più frequentate, si paga un prezzo di ingresso non troppo alto e si ha diritto a un certo numero di fiches. In questo caso noi non puntiamo i nostri soldi ma la quota che ci hanno assegnato all’ingresso. Quando finiranno queste chips, non possiamo ricaricarle con soldi nostri ma dobbiamo semplicemente uscire dal torneo. Il sit and go, ad esempio, è una variante torneo e si comincia a giocare solo quando si raggiunge il numero esatto di giocatori al tavolo. Poi c’è la modalità multitavolo, con giocatori che giocano su più tavoli in contemporanea, e poi l’heads up, che è un testa a testa, ci sono solo due persone e una delle due vincerà tutto il montepremi. Sono tutte tipologie di poker che vi consigliamo, tranne la prima se non siete esperti, perché vi faranno familiarizzare col magico mondo delle carte.

Posted by luigi On aprile - 25 - 2013

poker room garantite

Le poker room garantite come facciamo a riconoscerle? Esiste un criterio per individuare le poker room garantite? Signori, esiste! Ed è quel logo che trovate nel sito, quel logo aams che vi sta ad indicare che un’autorità costituita controlla periodicamente il sito per evitare che ci siano azioni illegali facilmente punibili. Una garanzia che nessun paese vi dà e che, per questo, permette ai giocatori italiani di giocare e vincere con sicurezza, senza aver paura. Purtroppo sono tante le questioni ancora aperte nel settore gioco d’azzardo e non sono rari i casi di truffe ai danni dei giocatori più incauti, che si sono lasciati abbindolare magari da promozioni davvero sostanziose. Le poker room garantite esistono, basta un giro sui vari portali per capire dove andare a depositare i vostri soldi, basta visitare a fondo il nostro sito per capire che esistono dei punti di gioco che non creano assolutamente problemi. E’ necessario però stabilire un criterio di misura, stabilirlo anche in base ai vostri canoni e poi decretare se le poker room garantite da un sito o da un portale sono davvero tali.

Posted by luigi On aprile - 21 - 2013

mani a poker

Le mani a poker sono il primo concetto che va considerato quando ci sediamo al tavolo da gioco. Le mani a poker, quindi, sono piuttosto un elemento teorico che bisogna sempre sfruttare fino in fondo perché sono il giocarle o non giocarle sono il frutto di una valutazione personale relativa al gioco che stanno facendo i nostri avversari. Tutte le volte che una persona gioca a poker può investire le sue chip in maniera corretta, e deve quindi aver fatto le odds corrette per poter giocare bene. Le mani a poker, quindi, sono un momento buono per capire se giocarcele o meno : il nostro avversario può avere un punto superiore al nostro? Se giochiamo una mano singola al poker texano e andiamo all in in una fase pre flop con due assi, però avendo contro K e K, siamo avvantaggiati dell’80%, però mica significa che stiamo vincendo? Con un doppio asso, possiamo perdere certamente : immaginate che sul board ci sia un K, avete perso! Quindi le mani a poker vanno giocate nel giusto modo, altrimenti rischiamo di perdere delle grandi possibilità e, quindi, un guadagno sicuro.

Posted by luigi On aprile - 20 - 2013

indizi poker

Gli indizi nel poker sono chiamati dagli inglesi “poker tell”, cioè gli indizi nel poker non sono altro che quel tipico comportamento o tic del giocatore che potrebbe dare ad altri player un indizio utile per rivelare la strategia di un determinato giocatore. Se cominciamo a capire come procedere a interpretare questi indizi, riusciamo a ottenere un vantaggio significativo sugli altri giocatori seduti al nostro stesso tavolo di poker. Gli indizi nel poker, infatti, ci possono spingere a fare delle azioni fondamentali per il nostro gioco. Riusciamo addirittura a capire quando un giocatore ha una mano debole oppure una mano forte. Non occorre conoscere benissimo le regole del poker – quelle dovete saperle però a priori – ma una dovuta conoscenza della psicologia del giocatore di poker. Trovare modelli di comportamento tipici e adattarli a tutti i giocatori. Deve essere un passaggio importante. Quindi, ad esempio, le mani tremolanti oppure un respiro veloce sono indicativi di un giocatore che sta andando in tachicardia perché ha delle ottime carte oppure la fase del flop per lui è stata provvidenziale. C’è chi controlla spesso le proprie carte dopo il flop, allora vuol dire che stanno vedendo se possiedono un progetto. Gli indizi nel poker devono servirvi a questo.

Posted by luigi On aprile - 18 - 2013

strategie poker

Le strategie poker che adotterete saranno quelle che vi accompagneranno nel corso della vostra giocata, guai a cambiare le strategie poker nel corso della partita, vi danno una mano anche quando siete in forte difficoltà. Partiamo da questo assunto : se c’è un rilancio significa che l’avversario che avete di fronte ha una mano importante. Dovete essere, quindi, elitari quando c’è qualcuno che comincia a rilanciare. Poi quante volte vi sono capitati giocatori che pensano che cercare out migliori, porteranno loro dritti verso la vittoria. Niente di più sbagliato, c’è chi darà la colpa alla sfortuna ma il problema è che non sempre migliorare la propria mano vi porta ad essere vincenti. Se avete un progetto in mano abbastanza delicato, foldatelo e toglietevi il pensiero. Perché perdere al river? Sarebbe una grave disdetta. Poi c’è il famoso calcolo delle probabilità : fatelo nel modo più corretto possibile altrimenti rinunciate perché perdete tempo, vi distraete e non serve esattamente a nulla. Infine è davvero inutile chiamare tanti rilanci al turn : molti dei vostri avversari aspetteranno fino al turn prima di procedere con un rilancio possibile con le mani più importanti. Soprattutto se stiamo parlando di limiti bassi, questa è una delle strategie poker che maggiormente paga.

Posted by luigi On aprile - 7 - 2013

piatto poker

Vincere il piatto a poker è una delle soddisfazioni più grandi che un giocatore possa avere. Un piatto a poker può risollevare le sorti della vostra giornata e costruirlo nella maniera più precisa possibile può richiedere lavoro duro. Dovete pensare che nella costruzione di un piatto, tutto ciò che vi occorre è pensare a voi stessi e a quel che desiderate. Tutti vogliono vincere e ci credono e ognuno farà uno sforzo importante per costruire un piatto a poker importante. Chi vi aiuterà a costruire un piatto, vorrà aggiudicarselo, non è una collaborazione fine a se stessa. Quindi voi dovete assolutamente bluffare, giocate lentamente oppure adottate un basso profilo. Un piatto a poker per costruirlo ha bisogno del gruppo, della collaborazione di tutti ed è una delle fasi più importanti all’interno di una partita di poker. Dovete convincere tutti che costruire un piatto importante può valere la candela e, quindi, una collaborazione costante e pressante è ottima, badate, quindi, bene alla regola di composizione. Se cominciate ad essere aggressivi e la vostra idea è di costruire un piatto a poker di sostanza, significa che state totalmente fuori strada.

Posted by luigi On aprile - 6 - 2013

puntate poker

Potete diversificare le puntate a poker in base alla posizione che avete al tavolo. Una posizione alla sinistra del mazziere per le puntate a poker potrebbe ritenersi non vantaggiosa, significa che siete i bui. Cioè siete i due giocatori che stanno per cominciare il gioco e, quindi, piazzano sul tavolo delle scommesse obbligatorie, che sono state concordate e condivise prima della partita. Se parliamo di piccolo buio, stiamo parlando del primo giocatore posto alla destra del mazziere che va a mettere sul tavolo una scommessa che deve avere lo stesso valore della metà del grande buio. Ecco che le puntate a poker cominciano a farsi interessanti dopo questa prima fase, quando arriviamo al flop. Giunti al flop, noi dobbiamo scommettere nel modo migliore altrimenti rischiamo di andare a inflazionare tutta la partita. Quindi occhio all’avversario, cercate di creare sempre la giusta combinazione, non dovete avere paura perché tutto quel che deriva dalla partita potrebbe andare per il verso giusto e potete vincere. Se volete fare le puntate a poker giuste e circostanziate, pensate sempre al vostro obiettivo, che è quello di arrivare al river con la giusta combinazione.

Posted by luigi On aprile - 3 - 2013

board poker

Il board a poker sono le carte disposte al centro e il poker comunitario è conosciuto perché il board a poker è costituito da carte che possono essere cumulate da tutti i giocatori al tavolo. Cominciamo, quindi, a capire come funziona un board attraverso un gioco, il double board hold’em. Pur essendo una variante per molti aspetti simile al texas hold’em, il double board hold’em prevede un doppio buy-in ed è proprio qui che il board ha una valenza doppia perché sono due le carte comunitarie che vengono date ai giocatori presenti al tavolo di gioco. Quindi il mazziere dovrà attenersi a due flop, che sono solitamente gestiti contemporaneamente, due turn a cui fanno seguito due river. Questa è la composizione del gioco. Come vengono utilizzati i board a poker, cioè in questa variante particolare? I giocatori potranno mettere a punto la propria strategia solamente in relazione a uno dei board che vengono fatti vedere. Quindi durante il flop giriamo le tre carte iniziali, la quarta è quella del turn e la quinta del river. Per tutto il resto, il board a poker viene gestito nello stesso modo anche nelle varianti più strambe.

Posted by luigi On marzo - 28 - 2013

probabilità poker

Quante probabilità a poker possiamo avere se abbiamo in mano una doppia coppia o un tris? Le probabilità a poker possono variare in base a come stanno andando le nostre carte anche rispetto al discard del nostro avversario. Tutto dipende dal numero di carte che il nostro avversario sta scartando, voi, intanto, dovete ricordare il punto che avevate a vostra disposizione nel momento in cui avete fatto l’apertura. Dovete valutare se può riuscire il vostro colpo in relazione al rapporto piatto-puntata e dovete, tra l’altro, capire se rimanere in gioco prima di cominciare il rilancio susseguente. Gli aspetti importanti da tenere in mente sono due : prima di tutto le strategie che avete in mente, dopodiché dobbiamo valutare bene il rapporto piatto-puntata che possa essere protratto nel lungo periodo. Se vogliamo avere probabilità a poker di vincere con strategie adeguate, dobbiamo passare al vaglio tutte le tecniche possibili con una capacità critica che possa essere adeguata alla partita che state facendo. Su un lungo periodo e su un numero di giocate elevato, conta molto l’emozione e l’adrenalina e dobbiamo saperle controllare. E va a discapito della probabilità a poker.

Utilizzando il sito, accetti raccolta ed uso dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cookie Policy

Uso dei Cookies in questo sito

Nella presente cookie policy viene descritto l'utilizzo dei cookies di questo sito. Titolare del trattamento dei dati personali è il soggetto cui fa riferimento il sito stesso, individuato nella home page del sito stesso

Che cos'è un cookie?

I cookie sono porzioni di informazioni che il sito Web inserisce nel tuo dispositivo di navigazione quando visiti una pagina. Possono comportare la trasmissione di informazioni tra il sito Web e il tuo dispositivo, e tra quest'ultimo e altri siti che operano per conto nostro o in privato, conformemente a quanto stabilito nella rispettiva Informativa sulla privacy. Possiamo utilizzare i cookie per riunire le informazioni che raccogliamo su di te. Puoi decidere di ricevere un avviso ogni volta che viene inviato un cookie o di disabilitare tutti i cookie modificando le impostazioni del browser. Disabilitando i cookie, tuttavia, alcuni dei nostri servizi potrebbero non funzionare correttamente e non potrai accedere a numerose funzionalità pensate per ottimizzare la tua esperienza di navigazione nel sito. Per maggiori informazioni sulla gestione o la disabilitazione dei cookie del browser, consulta l'ultima sezione della presente Politica sui cookie. Utilizziamo varie tipologie di cookie con funzioni diverse. Ci riserviamo di pubblicare una tabella periodicamente aggiornata per indicare i tipi di cookie utilizzati e i riferimenti utili per conoscere le specifiche finalità di utilizzo. Qui di seguito riportiamo una descrizione sintetica delle principali tipologie di cookie tecnicamente utilizzabili. Per fornirti ogni utile informazione sui cookie e sul loro utilizzo anche solo potenziale e per sapere come modificare il settaggio del tuo browser relativamente all'uso dei cookie ti invitiamo a leggere questa descrizione dettagliata. Cookie di sessione e permanenti Preliminarmente precisiamo che la durata dei dei cookie installati può essere limitato alla sessione di navigazione o estendesi per un tempo maggiore anche dopo che l'ustente ha abbandonato il sito visitato. Privilegiamo l'uso di c.d. cookie di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser) permette la trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito. I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.

1. Cookie tecnici

Questi cookie sono fondamentali per poter navigare sul sito Web e utilizzare alcune funzionalità. Senza i cookie strettamente necessari, i servizi online che normalmente sono offerti dal sito, potrebbero non essere accessibili se la loro erogazione si basa esclusivamente su cookie di questa natura. Infatti i cookie di questo tipo permettono all’utente di navigare in modo efficiente tra le pagine di un sito web e di utilizzare le diverse opzioni e servizi proposti. Consentono, ad esempio di identificare una sessione, accedere ad aree riservate, ricordare gli elementi che compongono una richiesta formulata in precedenza, perfezionare un ordine di acquisto o la memorizzazione di un preventivo. Non è necessario fornire il consenso per i cookie tecnici, poiché sono indispensabili per assicurarti i servizi richiesti.  E' possibile bloccare o rimuovere i cookie tecnici modificando la configurazione delle opzioni del proprio browser. Se si disattivano o eliminando i cookie stessi. Tuttavia eseguendo queste operazioni, è possibile che non si riesca ad accedere a determinate aree del sito web o ad utilizzare alcuni dei servizi offerti. Per ulteriori informazioni ci rifacciamo all'informativa sulla privacy del sito.

2. Cookie per l'analisi delle prestazioni

È possibile che da parte nostra o dei i fornitori di servizi che operano per nostro conto vengano inseriti dei cookie per le prestazioni nel tuo dispositivo di navigazione. Le informazioni raccolte mediante i cookie per le prestazioni sono utilizzate esclusivamente da noi o nel nostro interesse. I cookie per le prestazioni raccolgono informazioni anonime relative al modo in cui gli utenti utilizzano il sito Web e le sue varie funzionalità. Ad esempio, i nostri cookie per le prestazioni raccolgono informazioni in merito alle pagine del sito che visiti più spesso e alle nostre pubblicità che compaiono su altri siti Web con cui interagisci, oltre a verificare se apri e leggi le comunicazioni che ti inviamo e se ricevi messaggi di errore. Le informazioni raccolte possono essere utilizzate per personalizzare la tua esperienza online mostrando contenuti specifici. I cookie per le prestazioni servono anche per limitare il numero di visualizzazioni di uno stesso annuncio pubblicitario. I nostri cookie per le prestazioni non raccolgono informazioni di carattere personale. Un collegamento alla nostra Cookie Policy è disponibile tramite un link presente nel sito. Continuando a utilizzare questo sito Web e le sue funzionalità, autorizzi noi (e gli inserzionisti esterni di questo sito Web) a inserire cookie per le prestazioni nel tuo dispositivo di navigazione. Per eliminare o gestire i cookie per le prestazioni, consultare l'ultima sezione della presente Cookie Policy. In particolare il sito può utilizzare Google Analytics che è uno strumento di analisi di Google che aiuta i proprietari di siti web e app a capire come i visitatori interagiscono con i contenuti di loro proprietà. Si può utilizzare un set di cookie per raccogliere informazioni e generare statistiche di utilizzo del sito web senza identificazione personale dei singoli visitatori da parte di Google. Oltre a generare rapporti sulle statistiche di utilizzo dei siti web, il tag pixel di Google Analytics può essere utilizzato, insieme ad alcuni cookie per la pubblicità descritti sopra, per consentirci di mostrare risultati più pertinenti nelle proprietà di Google (come la Ricerca Google) e in tutto il Web. Per ulteriori informazioni è possibile consultare questo sito cookie di Analytics e privacy.

3. Cookie di profilazione

Ci riserviamo la possibilità di utillizzare da parte nostra (o dei i fornitori di servizi che operano per nostro conto) cookie di profilazione per memorizzare le scelte effettuata (preferenza della lingua, paese o altre impostazioni online) e per fornire le funzionalità personalizzate od ottimizzate che presumiamo possano essere preferite dall'utente o per memorizzare le sue abitudini e preferenze manifestate durante la navigazione. I cookie di profilazione possono essere utilizzati per offrirti servizi online, per inviarti pubblicità che tenga conto dei tuoi interessi o per evitare che ti vengano offerti servizi che hai rifiutato in passato. Peraltro informiamo che tecnicamente è possibile autorizzare inserzionisti o terze parti a fornire contenuti e altre esperienze online tramite questo sito Web. In questo caso, la terza parte in questione potrebbe inserire i propri cookie di profilazione nel tuo dispositivo e utilizzarli, in modo analogo a noi, al fine di fornirti funzionalità personalizzate e ottimizzare la tua esperienza d'uso. Selezionando opzioni e impostazioni personalizzate o funzionalità ottimizzate in base alle preferenze manifestate dall'utente, si autorizza l'utilizzo da parte nostra dei cookie di profilazione necessari a offrirti tali esperienze. Eliminando i cookie di profilazione, le preferenze o le impostazioni selezionate non verranno memorizzate per visite future. Nel caso in cui vengano utilizzati cookie di parti terze ci riserviamo di indicare dettagliatamente i link alle informative predisposte da tali soggetti. Il sito può utilizzare strumenti di remarketing di parti terze. In tal caso alcune pagine del sito possono includere un codice definito "codice remarketing". Questo codice permette di leggere e configurare i cookie del browser al fine di determinare quale tipo di annuncio visualizzerai, in funzione dei dati relativi alla tu visita al sito, quali per esempio il circuito di navigazione scelto, le pagine effettivamente visitate o le azioni compiute all'interno delle stesse. Le liste di remarketing così create sono conservate in un database dei server di Google in cui si conservano tutti gli ID dei cookie associati ad ogni lista o categoria di interessi. Le informazioni ottenute consentono di identificare solo il browser, dato che con queste informazioni la parte terza non è in grado di identificare l'utente. Questi strumenti consentono di pubblicare annunci personalizzati in base alle visite degli utenti al nostro sito. L’autorizzazione alla raccolta e all’archiviazione dei dati può essere revocata in qualsiasi momento. L’utente può disattivare l’utilizzo dei cookie da parte di Google attraverso le specifiche opzioni di impostazione dei diversi browser. In particolare questi sono i principali strumenti di remarketing che potremmo utilizzare: Google Adwords Per maggiori informazioni sul Remarketing di Google è possibile visitare la pagina https://support.google.com/adwords/answer/2454000?hl=it&ref_topic=2677326 Per maggiori informazioni sulle Norme e Principi Google per la Privacy è possibile visitare la pagina http://www.google.it/policies/technologies/ads/ Bing Ads Per maggiori informazioni sul Remarketing di Microsoft è possibile visitare la pagina http://choice.microsoft.com/it-IT Per maggiori informazioni sulle Norme e Principi di Microsoft per la Privacy è possibile visitare la pagina http://www.microsoft.com/privacystatement/it-it/bingandmsn/default.aspx Facebook Ads Per maggiori informazioni sul Remarketing di Facebook è possibile visitare la pagina https://www.facebook.com/help/1505060059715840

Visitatori registrati

Ci riserviamo il diritto di analizzare le attività online dei visitatori registrati sui nostri siti Web e sui servizi online tramite l'uso dei cookie e di altre tecnologie di tracciabilità. Se hai scelto di ricevere comunicazioni da parte nostra, possiamo utilizzare i cookie e altre tecnologie di tracciabilità per personalizzare le future comunicazioni in funzione dei tuoi interessi. Inoltre, ci riserviamo il diritto di utilizzare cookie o altre tecnologie di tracciabilità all'interno delle comunicazioni che ricevi da noi (ad esempio, per sapere se queste sono state lette o aperte o per rilevare con quali contenuti hai interagito e quali collegamenti hai aperto), in modo da rendere le comunicazioni future più rispondenti ai tuoi interessi. Se non desideri più ricevere comunicazioni mirate, puoi fare clic sul collegamento per l'annullamento dell'iscrizione, disponibile nelle nostre comunicazioni, o accedere al tuo account per revocare il consenso all'invio di comunicazioni a fini di marketing. Se non desideri più ricevere comunicazioni pubblicitarie personalizzate in base alla tua attività online su questo e altri siti Web, segui le istruzioni sopra riportate (per gli annunci pubblicitari mirati). Abilitazione/disabilitazione di cookie tramite il browser Esistono diversi modi per gestire i cookie e altre tecnologie di tracciabilità. Modificando le impostazioni del browser, puoi accettare o rifiutare i cookie o decidere di ricevere un messaggio di avviso prima di accettare un cookie dai siti Web visitati. Ti ricordiamo che disabilitando completamente i cookie nel browser potresti non essere in grado di utilizzare tutte le nostre funzionalità interattive. Se utilizzi più computer in postazioni diverse, assicurati che ogni browser sia impostato in modo da soddisfare le tue preferenze. Puoi eliminare tutti i cookie installati nella cartella dei cookie del tuo browser. Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni. Fai clic su uno dei collegamenti sottostanti per ottenere istruzioni specifiche. Se non utilizzi nessuno dei browser sopra elencati, seleziona "cookie" nella relativa sezione della guida per scoprire dove si trova la tua cartella dei cookie.

Eliminazione dei cookie Flash

Fai clic sul collegamento qui di seguito per modificare le tue impostazioni relative ai cookie Flash. Disabilitazione dei cookie Flash Attivazione e disattivazione dei cookies tramite servizi di terzi Oltre a poter utilizzare gli strumenti previsti dal browser per attivare o disattivare i singoli cookies, informiamo che il sito www.youronlinechoices.com riporta l'elenco dei principali provider che lavorano con i gestori dei siti web per raccogliere e utilizzare informazioni utili alla fruizione della pubblicità comportamentale. Tenuto conto che è possibile che nel corso del tempo vengano installati cookie di profilazione di terze parte, puoi verificarli facilmente e scegliere se accettarli o meno accedendo al sito www.youronlinechoices.com/it Puoi disattivare o attivare tutte le società o in alternativa regolare le tue preferenze individualmente per ogni società. In particolare per compiere con facilità questa operazione puoi utilizzare lo strumento che trovi nella pagina www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte e controllare agevolmente le tue preferenze sulla pubblicità comportamentale. Ulteriori informazioni utili sui cookie sono disponibili a questi indirizzi:

Chiudi